Clamoroso: l’Akragas vince

Contro la Reggina interrotta una serie di sette sconfitte consecutive. Decisivo il gol di Salvemini

Clamoroso ad Agrigento: dopo sette sconfitte consecutive l’Akragas torna alla vittoria. Ci riesce contro la Reggina grazie a un gol di Salvemini nella ripresa, soffrendo fino in fondo anche per l’espulsione di Mileto negli ultimi minuti e conquistando tre punti che non la schiodano dalla coda della classifica ma fanno molto morale.

Parte meglio la squadra di Di Napoli, che ci prova nel primo tempo con Saitta, Longo e Bramati, ma non trova il vantaggio. Dopo l’intervallo la Reggina torna in campo più convinta, ma viene infilzata al minuto 19: Salvemini sfrutta un errore di Laezza su una palla alta e batte Cucchietti.

Da questo momento gli agrigentini controllano la gara, sfiorando il raddoppio con lo stesso Salvemini che impegna il portiere da posizione defilata. Brivido nel finale, quando arriva il rosso per Mileto, ma l’Akragas stringe i denti e porta a casa i tre punti.

AKRAGAS-REGGINA 1-0 (0-0)
AKRAGAS (4-4-2): Vono 7; Mileto 6.5, Danese 6.5, Russo 6, Sepe 6; Saitta 7 (24′ st Scrugli 6), Bramati 6.5, Longo 6, Gjuci 6 (30′ st Rotulo sv); Salvemini 7 (50′ st Ioio sv), Moreo 6 (30′ st Franchi 6). In panchina: Lo Monaco, Tripoli, Pisani, Petrucci, Di Salvo, Gjuci, Canale. Allenatore: Di Napoli 7.
REGGINA (4-3-1-2): Cucchietti 7; Pasqualoni 5.5 (41′ st Tazza sv), Di Filippo 6, Laezza 5.5 (41′ st Bezziccheri sv), Solerio 6 (24′ st Di Livio 6); Marino 6, Mezavilla 6, Porcino 6; Fortunato 5.5; Tulissi 5 (28′ st Silenzi 5.5), Sparacello 6. In panchina: Licastro, Turrin, Auriletto, Gatti, Amato. Allenatore: Maurizi 5.5.
ARBITRO: Maranesi 6.5.
RETI: 19′ st Salvemini.
NOTE: spettatori 600 circa. Espulso al 49′ st Mileto per doppia ammonizione. Ammoniti: Laezza, Mezavilla, Gjuci, Tulissi, Pisani, Franchi. Angoli: 5-3. Recupero: pt 1′, st 6′.

Correlati

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *