Tracollo Sicula, Rigoli rischia

Lentinesi battuti in casa dalla Paganese per 3-0, il tecnico bianconero vicino all’esonero

Poteva essere la gara del rilancio e invece è stata quella del tracollo. La Sicula Leonzio giunge alla sesta partita consecutiva senza vittoria facendosi travolgere in casa dalla Paganese, presentatasi al Massimino da penultima. Un brutto ko che mette a serio rischio la panchina di Rigoli.

Gli ospiti sbloccano la partita con un preciso tiro dal limite di Cesaretti. I lentinesi spingono con frenesia ma senza lucidità e incassano il raddoppio di Maiorano, spietato nel finalizzare un contropiede.

La Sicula, contestata dai propri tifosi, si sbilancia nel tentativo di riaprire la partita ma non sfonda mai e la Paganese colpisce ancora nel recupero con una ben calibrata punizione di Scarpa.

SICULA LEONZIO-PAGANESE 0-3
Sicula Leonzio (4-3-3): Narciso 5; De Rossi 4.5, Camilleri 4.5, Gianola 4.5, Squillace 4.5; Davi’ 6 (17′ st De Felice 6), Esposito 5 (27′ st Cozza 5.5), Marano 5 (17′ st Gammone 5.5); Arcidiacono 5.5, Ferreira 5.5 (27′ st Russo 5.5), Bollino 5.5. In panchina: Ciotti, Monteleone, Granata, Aquilanti, Giuliano, Tavares. Allenatore: Rigoli 5.
Paganese (4-3-3): Gomis 6.5; Picone 6.5, Piana 6.5, Meroni 6.5, Della Corte 6.5; Tascone 6, Maiorano 7 (20′ st Bensaja 6), Baccolo 6.5; Talamo 6 (46′ st Regolanti sv), Scarpa 7, Cesaretti 7 (36′ st Ngamba sv). In panchina: Galli, Dinielli, Pavan, Acampora, Grillo, Negro, Buxton. Allenatore: Favo 6.5.
Arbitro: Lorenzin di Castelfranco 6.
Reti: 19′ pt Cesaretti, 13′ st Maiorano, 50′ st Scarpa.
Note: spettatori 800 circa. Ammoniti: Baccolo, Arcidiacono, Meroni, Della Corte, Talamo. Angoli: 4-4. Recupero: 1′, 6′.

Correlati

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *