Akragas, pari di rigore

Akragas, pari di rigore

Un pareggio dai due volti. L’Akragas impatta 1-1 nell’anticipo col Matera ed esce dal campo con un risultato positivo contro un avversario quotato ma anche col rammarico per essere stato raggiunto nel finale di gara su rigore, il secondo decretato contro il Gigante nell’arco dei 90′ dall’arbitro Zufferli.

La squadra di Auteri atttacca con insistenza per l’intero primo tempo. Vono si oppone ai tentativi di Casoli, Giovinco, Sartore e Corado e, soprattutto, se la cava sul rigore assegnato per un fallo dello stesso portiere agrigentino su Casoli e calciato oltre la traversa da Giovinco.

Il Matera spinge anche nella ripresa chiamando alla parata l’ottimo Vono sulle conclusioni di Giovinco e De Falco. A spezzare la supremazia ospite è il gran gol di Sepe, che a venti minuti dallo scadere spedisce il pallone all’incrocio dei pali con un bel diagonale.

Gli ospiti si riversano in avanti, impegnano Vono con un tiro di Dugandzic e ottengono il pari con il secondo rigore di giornata, fischiato per un tocco di braccio di Sepe e trasformato da Giovinco. Nel finale i biancazzurri rischiano grosso sui tentativi di Angelo (tiro respinto nei pressi dalla linea da Russo), Casoli e Dugandzic, sui quali Vono è ancora reattivo.

AKRAGAS-MATERA 1-1
Akragas (4-2-3-1): Vono 8; Scrugli 6, Pisani 6, Russo 6.5, Sepe 6.5; Bramati 5, Gjuci 5 (1′ st Saitta 5.5); Carrotta 5.5, Longo 5.5, Salvemini 5; Moreo 5.5 (14′ st Franchi 6). In panchina: Lo Monaco, Tripoli, Ioio, Indelicato, Minacori, Petrucci, Rotulo, Canale. Allenatore: Di Napoli 6.
Matera (4-3-3): Golubovic 6; Angelo 7, De Franco 6.5, Sernicola 6.5, Salandria 6; De Falco 6, Maimone 6.5, Casoli 6; Sartore 6 (38′ st Battista sv), Corado 6 (27′ st Dugandzic 6.5), Giovinco 7 (38′ st Dammacco sv). In panchina: Mittica, Buschiazzo. Allenatore: Auteri 6.5
Arbitro: Zufferli di Udine 5.5
Reti: 23′ st Sepe, 35′ st Giovinco (rig.)
Note: ammoniti Pisani, Sepe, Vono. Angoli 7-3 per il Matera. Recupero: 0′, 4′.

Correlati

Replica