Torna il Memorial Massimino
Torna il Memorial Massimino

Torna il Memorial Massimino

Il 2018 del Catania comincia con il Memorial Massimino. La sesta edizione del trofeo dedicato all’ex presidente rossazzurro è in programma domenica prossima, alle 15, nello stadio intitolato proprio al Cavaliere, scomparso nel ’96.

L’avversario di turno sarà il Sion, titolata formazione di Serie A svizzera (2 campionati e 13 coppe nazionali) che da mercoledì prossimo al 21 di questo mese svolgerà il ritiro invernale a Torre del Grifo.

Nelle file degli elvetici, allenati dallo spagnolo Gabri, ex Barcellona e Ayax, militano diversi giocatori con buoni trascorsi: l’esterno sinistro Federico Dimarco, medaglia di bronzo con l’Italia Under 20 nei Mondiali di categoria disputati nel 2017 in Corea del Sud; il centrocampista macedone Pajtim Kasami, ex Palermo; il fantasista turco Salih Uçan, già visto all’opera in Serie A con la Roma; il trequartista brasiliano Adryan, altro elemento con trascorsi in Italia (Cagliari); l’attaccante Marco Schneuwly, capocannoniere della squadra con 5 gol nel torneo in corso.

“Si tratta di un ottimo test – ha detto Pietro Lo Monaco, ad del Catania – contro una squadra attualmente in difficoltà nel massimo campionato svizzero ma molto forte ed in grado di riprendersi. Per lavorare in condizioni ideali, in vista della ripresa del torneo, il Sion ha scelto Torre del Grifo, a riprova della massima considerazione in ambito internazionale di cui gode il nostro centro sportivo: ringraziamo i dirigenti della società svizzera, per noi sarà un onore poter incontrare una squadra che nella sua storia ha disputato le principali competizioni europee per club. Abbiamo scelto di riproporre il Memorial “Angelo Massimino” proprio in questa occasione perché riteniamo si tratti di una gara sufficientemente prestigiosa per ricordare la figura del Cavaliere, tanto cara a tutti i tifosi. Potrebbe essere anche l’occasione giusta per vedere all’opera un neo-rossazzurro, considerando il mercato in corso. Ci piacerebbe vedere lo stadio pieno: l’affetto dei tifosi è sempre la nostra prima forza”.

Il Catania, intanto, ha ripreso gli allenamenti dopo la settimana di sosta. Buone notizie dall’infermeria, visto che Lucarelli ha potuto disporre di tutti gli effettivi. Per qualche elemento, Russotto in particolare, la sosta di campionato sarà preziosa per perfezionare il recupero. Quanto al mercato, le parole di Lo Monaco sulla possibilità di vedere già domenica un volto nuovo all’opera lasciano presagire una chiusura in tempi brevi dell’affare Caccavallo, al momento il giocatore più vicino al club etneo.

Correlati

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *