Coppa Italia: Trapani out

Rocambolesca eliminazione dei granata a Cosenza: Pacini para un rigore a Mendicino al 90′ ma nel recupero Calamai trova la rete decisiva

Si ferma agli ottavi di finale il cammino del Trapani nella Coppa Italia di Serie C. E’ il Cosenza a eliminare i granata al termine di una gara decisa da un finale a dir poco rocambolesco.

La squadra di Calori si presenta priva dei convalescenti Silvestri e Murano e del partente Legittimo, ormai pronto al ritorno al Lecce: il difensore era oggi a Via del Mare per l’ottavo di coppa tra i salentini e il Matera vinto dai locali per 3-0.

I granata ci provano senza fortuna nel primo tempo con Marras, Bastoni ed Evacuo e insistono in avvio di ripresa ancora con Reginaldo, Marras e Maracchi, fermati dal portiere Saracco.

Il Cosenza migliora con gli innesti di Baclet e Statella e allo scadere conquista un rigore per un intervento di Fazio, espulso per aver fermato una chiara occasione da gol, su Mendicino, che poi dal dischetto non riesce a superare il portiere ospite Pacini.

Lo stesso Pacini pochi istanti nega il riscatto Mendicino opponendosi al colpo di testa dell’attaccante, ma sul corner seguente, al 95′, è Calamai ad azzeccare la conclusione vincente che costa l’eliminazione ai granata.

Correlati

Replica