Akragas, ceduto Rotulo

Akragas, ceduto Rotulo

Ancora una partenza ad Agrigento. In attesa di una risposta che non arriva da parte della cordata iraniana che potrebbe rilevare la proprietà del club e risolvere quindi la crisi societaria, il Gigante sfoltisce l’organico.

A salutare è il centrocampista Riccardo Rotulo, ceduto in prestito alla Sanremese, formazione attualmente al secondo posto in classifica nel campionato di Serie D, girone D, con 36 punti ad un solo punto di distacco dalla capolista Ponsacco.

Rotulo, classe ’99, nel campionato in corso ha totalizzato 14 presenze con la maglia biancoazzurra. Il suo trasferimento segue quello di Sepe, al quale il responsabile dell’area tecnica, Ernesto Russello, ha replicato dopo alcune dichiarazioni del giocatore rilasciate in conferenza stampa a Catanzaro e ritenute lesive dell’immagine dell’Akragas.

“L’amico Antonio Sepe, firmando con il Catanzaro, ha certamente fatto un salto di qualità in classifica – ha spiegato Russello – ma se è riuscito a vestire i colori giallorossi lo deve esclusivamente all’Akragas che lo ha prelevato da una squadra di Promozione e nell’arco dei 17 mesi della gestione tecnica di Di Napoli ha fatto sì che diventasse un calciatore professionista. Ricordo anche che, nel corso della sua permanenza nella città dei Templi, il popolo akragantino lo ha sempre trattato come uno di loro sia dentro che fuori dal campo. Ed ancora, in quanto responsabile dell’area tecnica, sono contentissimo di avere uno spogliatoio con alti valori umani e professionali. In conclusione auguro all’amico Antonio Sepe le migliori fortune sia calcistiche che nella vita di tutti i giorni”.

Correlati

Replica