Caputo demolisce il Palermo

Caputo demolisce il Palermo

EMPOLI – Il big match della ventiquattresima giornata è tutto empolese. Gli azzurri, trascinati dal capocannoniere Ciccio Caputo, battono 4-0 il Palermo e lo agganciano in vetta alla classifica.

Grande momento per la squadra di Andreazzoli che dà spettacolo e riesce a piegare la timorosa Tedino band, mai in partita e alla prima sconfitta esterna stagionale.

Il vantaggio azzurro arriva con Brighi, lestissimo ad avventarsi su una respinta corta dell’incerto Posavec su un tiro cross di Pasqual. Il raddoppio giunge allo scadere del primo tempo con Caputo su un delizioso assist di Zajc.

La coppia formata da Zajc e Caputo, decisamente i migliori in campo, si ripete a inizio ripresa con un duetto in area che il bomber conclude con un tocco preciso. Poi lo scatenato Caputo firma la tripletta personale e il poker su rigore decretato per un fallo dello spaesato Dawidowicz sull’attaccante.

EMPOLI-PALERMO 4-0
Empoli (4-3-1-2): Gabriel 6.5; Di Lorenzo 7, Maietta 6.5, Veseli 6.5, Pasqual 7; Brighi 7 (40′ st Lollo sv), Castagnetti 6.5, Bennacer 6.5; Zajc 7.5 (35′ st Luperto sv); Caputo 8, Donnarumma 6.5 (27′ st Ninkovic 6). In panchina: Giacomel, Polvani, Untersee, Imperiale, Traore, Rodriguez Allenatore: Andreazzoli.
Palermo (3-5-1-1): Posavec 4.5; Dawidowicz 4, Struna 5, Bellusci 5.5; Szyminski 4.5 (20′ st Gnahoré 6), Coronado 5.5 (27′ st Rolando sv), Jajalo 5, Chochev 5.5 (10′ st Moreo 5.5), Aleesami 5; Trajkovski 4.5; Nestorovski 5. In panchina: Maniero, Pomini, Accardi, Rajkovic, Fiore, Fiordilino, Murawski, Balogh, La Gumina Allenatore: Tedino.
Arbitro: La Penna di Roma 6.
Reti: 12′ pt Brighi, 45′ pt, 6′ st, 37′ st (rig) Caputo.
Note: ammoniti Struna, Veseli, Zajc, Rolando. Recupero: 0′, 0′.

Correlati