Liotti, punizione da tre punti

Liotti, punizione da tre punti

Una favolosa punizione di Liotti decide un derby che il Siracusa strappa all’Akragas senza mostrare niente di che. A maggior ragione è prezioso il tiro da tre punti che permette alla squadra di Bianco di avvicinarsi al terzo posto occupato dal Trapani, a soli due punti di distanza.

Grigio il primo tempo: nella seconda parte lo movimentano Catania e Scardina, ma nessuna preoccupazione seria per la difesa agrigentina. Al minuto 16′ della ripresa il gol: il terzino di casa batte Vono da lontano.

E’ davvero un lampo nel vuoto. Troppo poco brillante il Siracusa, inconsistente la squadra di Di Napoli. Che resta sul fondo della classifica a 9 punti dalla penultima.

SIRACUSA-AKRAGAS 1-0
SIRACUSA (4-2-3-1): D’Alessandro 6; Daffara 6 (44′ st Mangiacasale sv), Altobelli 6, Bruno 6, Liotti 7; Spinelli 6, Toscano 5.5 (20′ st Palermo 6); Parisi 6, Catania 6, Grillo 5.5 (1′ st De Silvestro 6); Scardina 6 (35′ st Bernardo sv). In panchina: Genovese, Punzi, Di Grazia, Vicaroni, Mancino, Mazzocchi, Marotta. Allenatore: Bianco 6.5.
AKRAGAS (3-5-2): Vono 6; Scrugli 6, Danese 6.5, Mileto 6; Sanseverino 5.5, Carrotta 5.5 (35′ st Gjuci sv), Zibert 6, Bramati 6 (16′ st Navas 5), Pastore 5.5; Camara’ 6; Dammacco 6 (16′ st Moreo 5.5). In panchina: Lo Monaco, Raucci, Petrucci, Ioio, Caternicchia, Canale, Saitta, Minacori. Allenatore: Di Napoli 6.
ARBITRO: Luciani 6.
RETI: 15′ st Liotti.
NOTE: spettatori 1.400 circa. Ammoniti: Parisi, Bruno, Sanseverino, De Silvestro, Liotti, Pastore. Angoli: 4-3. Recupero: 1′, 4′.

Correlati