Leonzio-Lecce è già sold out

Venduti in fretta i 200 biglietti disponibili: il club bianconero ha chiesto altri tagliandi ma la Questura di Catania ha detto no per motivi di ordine pubblico

Duecento biglietti non potevano bastare e, puntualmente, non sono bastati. I tagliandi concessi della Sicula Leonzio per la sfida al Massimino contro il Lecce capolista si sono volatilizzati in fretta.

A quattro giorni dal match con i salentini, seguito con interesse anche dal Catania, lo stadio etneo, dove i bianconeri giocano le gare interne in attesa di mettere a norma l’Angelino Nobile, è già sold out.

La ridotta disponibilità di biglietti, più volte cruccio del presidente Leonardi, ha portato il club bianconero a richiedere altri tagliandi, così da soddisfare le numerose richieste, ma la Questura di Catania ha detto no per motivi di ordine pubblico.

La Sicula Leonzio dovrà quindi rimborsare i tifosi che hanno acquistato titoli d’ingresso in eccedenza rispetto ai 200 prefissati.

Correlati