Palermo, 10′ di fuoco

Palermo, 10′ di fuoco

Il Palermo esce dal tunnel. A digiuno di vittorie da quattro turni, i rosanero tornano al successo con uno squillante 4-1 sull’Ascoli che permette loro di guadagnare due punti su Empoli e Frosinone, entrambe bloccate sul pari.

Nonostante il risultato finale, non è una serata semplice per la squadra di Tedino, che va al riposo in svantaggio. I marchigiani ringraziano il portiere Lanni, bravo su un colpo di testa di Nestorovski e su un tiro dal limite di Coronado, e sfruttano l’unico guizzo in avanti, frutto di una pregevole azione manovrata conclusa da una correzione in rete di Bianchi su diagonale di Clemenza.

Il Palermo torna in campo deciso a ribaltare la partita e nel giro di tre minuti è già sul 2-1 grazie a un tocco sotto misura di Rispoli su tiro di Dawidowicz e a una grande azione individuale di Coronado conclusa da un perfetto destro a giro. Altri sette minuti ed è 3-1 ancora con Rispoli, a segno dalla breve distanza su corner di Coronado.

Nel finale c’è spazio anche per il sigillo di Nestorovski, autore di un gran sinistro all’incrocio su punizione dai 20 metri.

PALERMO-ASCOLI 4-1
Palermo (3-4-1-2): Pomini 6.5; Belluci 6.5, Struna 6, Rajkovic 6; Rispoli 7.5, Jajalo 6, Dawidowicz 6, Szyminski 6 (28′ st Accardi 6); Coronado 7 (41′ st Moreo sv); Nestorovski 7, La Gumina 6 (21′ st Gnahoré 6). In panchina: Maniero, Posavec, Trajkovski, Rolando, Balogh, Fiordilino, Fiore, Murawski. Allenatore: Tedino 7.
Ascoli (3-5-1-1): Lanni 6; De Santis 6, Padella 6, Gigliotti 6 (30′ st Ganz 6); Mogos 6, Kanoute’ 5.5 (16′ st Lores Varela 5), Buzzegoli 6, Bianchi 6.5, Martinho 6 (28′ pt Mignanelli 5.5); Clemenza 6.5; Monachello 5.5. In panchina: Agazzi, Colantonio, Carpani, Addae, Castellano, Pinto, D’Urso, Baldini, Perri. Allenatore: Cosmi 5.
Arbitro: Martinelli di Roma 6.
Reti: 43′ pt Bianchi, 1′ st e 10′ st Rispoli, 3′ st Coronado, 38′ st Nestorovski.
Note: serata umida, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 6.466. Ammoniti: Gigliotti, La Gumina, Rispoli, Clemenza, Mignanelli. Angoli: 6-3. Recupero: 1′; 5′.

Correlati