Lodi se la cava
Lodi se la cava

Lodi se la cava

Un turno di stop per Francesco Lodi. Il regista del Catania, espulso al triplice fischio del derby con la Leonzio, se la cava con la sanzione minima, comminata dal giudice sportivo “per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro al termine della gara”.

Lodi salterà quindi solo la sfida con la Reggina, che a sua volta dovrà fare a meno di La Camera, fermato per due giornate.

Tra gli altri provvedimenti, da segnalare l’inibizione sino al 23 marzo di Mauro Meluso e Saverio Sticchi Damiani, rispettivamente ds e presidente del Lecce, “per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro al termine della gara”. Fermato per due turni anche il preparatore atletico salentino Maurizio Cantarelli “per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara”.

Correlati