Esposito lancia la Leonzio

Un gran gol del centrocampista vale il successo sul Rende e permette ai lentinesi di irrompere in zona play off

Un gran gol di Esposito e il gioco è fatto. La Sicula Leonzio regola il Rende grazie a una prodezza del suo centrocampista e irrompe in zona play off.

Diana insiste sul 4-3-3 con Foggia al centro dell’attacco, ma per sbloccare la sfida con i calabresi, dopo un tentativo per parte con Ferreira e Petermann, serve una giocata d’alta scuola di Esposito, che 5′ prima dell’intervallo si fa largo tra due avversari e lascia partire un gran tiro che s’insacca all’incrocio.

Nella ripresa Bollino sfiora subito il raddoppio con un sinistro a giro che s’infrange sul palo e i lentinesi controllano la situazione contro un avversario che fatica a rendersi pericoloso non andando oltre un tiro oltre la traversa di Ricciardo, ex della gara, un gol annullato a Vivacqua per fuorigioco e una punizione di Franco bloccata senza problemi da Narciso.

SICULA LEONZIO-RENDE 1-0
Sicula Leonzio (4-3-3): Narciso 6; De Rossi 6.5, Aquilanti 6.5, Camilleri 6, Squillace 6; Petermann 6.5 (42’st Davi’ sv), Esposito 7, Marano 6; Bollino 6.5 (31’st Russo sv), Foggia 6 (38’st Lescano sv), Arcidiacono 6 (42’st Pollace sv). In panchina: Ciotti, Giuliano, Granata, Monteleone, D’Angelo, Cozza, Gammone, De Felice. Allenatore: Diana 6.5.
Rende (3-5-2): De Brasi 6; Cuomo 6, Germinio 5.5, Pambianchi 6; Godano 5.5 (18’st Viteritti 6), Gigliotti 6 (40’st Actis Goretti sv), Rossini 5.5, Laaribi 5.5 (18’st Franco 6), Blaze 6 (18’st Felleca 6); Ricciardo 5.5, Ferreira 5.5 (29’st Vivacqua 6). In panchina: Polverino, Marchio, Sanzone, Porcaro, Coppola, Boscaglia, Piromallo. Allenatore: Trocini 6.
Arbitro: Natilla di Molfetta 6.
Rete: 40′ pt Esposito.
Note: spettatori 700 circa. Ammoniti Germinio, Laaribi, Camilleri. Angoli: 4-3 per il Sicula Leonzio. Recupero: 2′, 5′.

Correlati