Palermo, 15 giorni per decidere

Conclusa l’udienza sull’istanza di fallimento del club rosanero, i giudici decideranno entro due settimane. Giammarva: “Aspettiamo con serenità”

PALERMO – E’ durata circa un’ora l’udienza al Tribunale di Palermo in cui le parti hanno discusso sull’istanza di fallimento del Palermo Calcio presentata dalla Procura del capoluogo siciliano.

L’udienza si è svolta davanti alla sezione fallimentare e il collegio è composto dal presidente Giovanni D’Antoni, dal giudice delegato Giuseppe Sidoti e dal giudice anziano Raffaella Vacca. Adesso i giudici si sono riservati sulla decisione. Il deposito del dispositivo, atteso entro 15 giorni, sarà contestuale alla motivazione.

“Il contraddittorio si è svolto regolarmente, è stato perfetto. Adesso aspettiamo con serenità la decisione”, ha detto il presidente del Palermo, Giovanni Giammarva. “Sensazioni? Non voglio dire nulla – ha concluso – per rispetto alle istituzioni e al Tribunale che deve decidere. Noi abbiamo fatto la nostra parte e adesso aspettiamo in silenzio”.

Correlati