La Leonzio ora ci crede

La Leonzio ora ci crede

La rincorsa ai play off continua. La Sicula Leonzio alimenta le proprie ambizioni, dichiarate dallo stesso tecnico Aimo Diana, battendo meritatamente il Fondi per 2-0 e sistemandosi al decimo posto in classifica.

Gli ospiti si rendono pericolosi per primi con un tiro fuori bersaglio di Vasco da ottima posizione, ma i lentinesi replicano subito con una traversa colpita da Aquilanti direttamente da angolo.

Il più insidioso dei bianconeri è Bollino, che prima non sfrutta un’occasione a tu per tu col portiere Elezaj e poi si vede negare la gioia del gol dall’estremo difensore avversario su una botta di sinistro ben indirizzata.

Per l’attaccante della Sicula è solo questione di tempo: la rete arriva in apertura di ripresa, quando l’ispirato Esposito lancia sul filo del fuorigioco l’attaccante, freddo nello scavalcare Elezaj con un tocco morbido.

Il tecnico ospite Sanderra prova a dare vivacità all’attacco inserendo Ciotola e Corvia, ma la Sicula tiene bene e raddoppia nel finale con un rigore conquistato dal solito Bollino, atterrato da Ghinassi, e trasformato da D’Angelo.

SICULA LEONZIO-RACING FONDI 2-0
Sicula Leonzio (4-3-3): Narciso 6.5; De Rossi 6, Aquilanti 6.5, Camilleri 6.5, Squillace 6; Marano 6.5 (26′ st Davi’ 6), Esposito 7, Petermann 6 (1′ st D’Angelo 6.5); Bollino 7.5 (45′ st Foggia sv), Lescano 7 (45′ st Gianola sv), Gammone 6 (26′ st Russo 6). In panchina: Ciotti, Pollace, Giuliano, Monteleone, Cozza, Arcidiacono, De Felice. Allenatore: Diana 7.
Racing Fondi (4-3-2-1): Elezaj 6.5; Galasso 6, Ghinassi 5, Polverini 6 (1′ st Maldini 5), Paparusso 5.5; Corticchia 5 (10′ st Corvia 5), De Martino 5.5 (39′ st Quaini sv), Vasco 5 (39′ st Addessi sv); Mastropietro 5 (19′ st Ciotola 5), Lazzari 5; Nolè 5.5. In panchina: Cojocaru, Pompei, Stikas, Mangraviti, Sakaj, Pezone. Allenatore: Sanderra 5.
Arbitro: Marini di Trieste 6.5.
Reti: 7′ st Bollino, 43′ st (rig.) D’Angelo.
Note: spettatori 1200 circa. Ammoniti: Camilleri, De Rossi, Squillace, Vasco, Paparusso. Angoli: 9-1 per la Sicula. Recupero: 1′; 6′.

Correlati