Leonzio, la firma è di Camilleri

I lentinesi ribadiscono le ambizioni play off strappando il pari in rimonta a Caserta: 1-1 con rete del difensore

La firma è di Vincenzo Camilleri. Un colpo di testa del difensore poco dopo l’ora di gioco ribadisce le ambizioni play off della Sicula Leonzio, che torna da Caserta con un prezioso pareggio esterno.

Gara in salita per i lentinesi, costretti a rincorrere dopo un quarto d’ora, quando l’arbitro accorda alla Casertana un rigore per un fallo di mano di D’Angelo e Turchetta dal dischetto trasforma.

Solo un salvataggio di Lorenzini nei pressi della linea su tentativo di D’Angelo nega ai lentinesi il pareggio. Anche i locali hanno comunque di che rammaricarsi per una traversa colpita ancora da Turchetta, servito di tacco da Padovan.

Nella ripresa la formazione di Diana trova il pari con una deviazione aerea di Camilleri, dimenticato in area dalla difesa campana su punizione di Aquilanti. Nel finale è poi Narciso a proteggere il pari opponendosi a De Rose e D’Anna.

CASERTANA-SICULA LEONZIO 1-1
Casertana (3-5-2): Cardelli 6; Polak 6, Lorenzini 6.5, Pinna 6; Meola 6, Santoro 5.5 (13′ st Rainone 6), De Rose 6.5, Romano 6.5 (38′ st Rajcic sv), D’Anna 5.5; Turchetta 7, Padovan 6 (25′ st De Vena 6). In panchina: Gragnaniello, Avella, Forte, Finizio, Minale, Tripicchio, Chiacchio, Matese. Allenatore: D’Angelo 6.
Sicula Leonzio (3-5-2): Narciso 6.5; Aquilanti 6, Camilleri 6.5, Gianola 6; Pollace 6 (15′ st Foggia 6), Marano 5.5 (15′ st Gammone 6), Esposito 6.5, D’Angelo 6, Squillace 6; Bollino 6.5, Lescano 5.5 (32′ st Arcidiacono sv). In panchina: Ciotti, Giuliano, Granata, Monteleone, Cozza, Davì, Petermann, Russo, De Felice. Allenatore: Diana 6.5.
Arbitro: De Angeli di Abbiategrasso 5.5.
Reti: 14′ pt Turchetta (rig.), 16′ st Camilleri.
Note: spettatori 1.200 circa. Ammonito: Squillace. Angoli: 4-3 per la Casertana. Recupero: 1′; 4′.

Correlati