Palermo, occasione sprecata

Palermo, occasione sprecata

PALERMO  – Coronado non basta al Palermo e Scamacca firma un pari scaccia-crisi per la Cremonese. Al Barbera finisce 1-1 con i rosanero che sprecano un’altra buona occasione pur restando sempre in seconda posizione anche se a pari punti con il Frosinone, bloccato sul pari dallo Spezia.

Partita combattuta con il Palermo che mantiene l’iniziativa con maggiore possesso palla senza riuscire però a trovare sbocchi. Dopo 13′ la Cremonese perde Croce per infortunio, al suo posto Macek. Alla ripresa del gioco Camarà invece di restituire palla calcia in porta sfiorando il gol e dando vita a momenti di tensione con i padroni di casa.

La prima offensiva del Palermo arriva con Coronado che si fa spazio in area e finisce a terra, Jajalo in velocità calcia di sinistro mandando il pallone sull’esterno della rete. Gnahoré ci prova con un tiro da fuori che finisce alto sopra la traversa e poco prima del riposo con una percussione conclusa da un rasoterra a lato.

Nella ripresa, Palermo subito insidioso con un tiro da fuori di Murawski sul quale è bravo Ujkani a salvarsi in angolo. Poco dopo Gnahoré si divora ancora il vantaggio sparando alto davanti a Ujkani dopo uno perfetto assist di Nestorovski.

Al 16′ Palermo passa: conclusione di Rispoli, respinta corta di Ujkani e colpo di testa vincente di Coronado che insacca a porta vuota.

La Cremonese prova a reagire e ci prova con Piccolo su punizione di poco a lato. Al 27′ Renzetti serve Camara che da destra con un diagonale di destro manda di poco alto. Il pari della Cremonese al 38′: Marconi avanza da sinistra senza trovare ostacoli e mette in mezzo rasoterra per Scamacca che insacca da due passi.

PALERMO-CREMONESE 1-1
Palermo (3-5-1-1): Pomini 6; Dawidowicz 6, Struna 6, Szyminski 6; Rispoli 6, Murawski 6, Jajalo 6 (23′ st Accardi 6), Gnahoré 5.5 (43′ st Trajkovski sv), Aleesami 5.5; Coronado 6.5; Nestorovski 5.5 (36′ st La Gumina sv). In panchina: Maniero, Guddo, Moreo, Rolando, Balogh, Chochev, Fiordilino, Fiore, Ingegneri. Allenatore: Tedino 6.
Cremonese (4-4-2): Ujkani 6; Cinaglia 6 (23′ st Scamacca 6.5), Marconi 6, Canini 6, Garcia Tena 6; Arini 6, Cinelli 6, Croce sv (13′ pt Macek 6), Renzetti 6; Piccolo 6.5 (44′ st Sbrissa sv), Camara 6. In panchina: Ravaglia, D’Avino, Pesce, Scappini, Perrulli, Macek, Gomez. Allenatore: Tesser 6.
Arbitro: La Penna di Roma 6.
Reti: 16′ st Coronado, 38′ st Scamacca.
Note: giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Spettatori: 10.768. Espulsi: 7′ st l’allenatore del Palermo Tedino e al 20′ quello della Cremonese Tesser, entrambi per proteste. Ammoniti: Aleesami, Garcia Tena, La Gumina, Arini. Angoli: 7-5. Recupero: 1′; 5′.

Correlati