Il Siracusa resta al palo

Gli aretusei colpiscono due legni nel primo quarto d’ora con Giordano e Calil e allo scadere capitolano contro la Juve Stabia, a segno con un rigore di Mastalli

Un rigore allo scadere allontana il Siracusa dai play off. A prescindere da possibili, ulteriori penalizzazioni in arrivo, gli aretusei perdono forse l’ultima occasione per sperare ancora in un piazzamento tra i primi dieci cedendo allo scadere con la Juve Stabia.

La squadra di Bianco non è certo fortunata, come testimoniano i due legni colpiti nel primo quarto d’ora da Giordano e Calil, schierato da titolare in avanti accanto a Scardina, con altrettante conclusioni dalla distanza.

Gli stabiesi replicano con un colpo di testa sul quale è bravo Tomei, ma in apertura di ripresa rischiano ancora su una punizione di Toscano deviata in angolo da Branduani. La sfida è equilibrata: la Juve Stabia ci prova con un’altra inzuccata, stavolta di Allievi, con palla a lato di poco.

Il pari, tutto sommato giusto, sembra cosa fatta, ma allo scadere un intervento in area di Parisi su Berardi viene sanzionato col rigore, che Mastalli trasforma con freddezza consolidando il quarto posto delle vespe e allontanando gli aretusei dai play off.

JUVE STABIA-SIRACUSA 1-0
Juve Stabia (4-3-3): Branduani 6; Dentice 6 (21′ st Franchini 6), Redolfi 6 (28′ st Berardi 6) Allievi 6, Crialese 6; Mastalli 6.5, Vicente 6 (38′ st Sorrentino sv), Viola 7; Melara 5.5 (28′ st Bachini 6), Simeri 6.5 (38′ st Calo’ sv), Strefezza 6.5. In panchina Bacci, Esposito, Severini, Matute, Canotto, Franchini, D’Auria. Allenatore: Ferrara-Caserta 6.
Siracusa (3-5-2) Tomei 6.5; Altobelli 6, Turati 5.5, Bruno 6 (39′ st De Silvestro sv); Parisi 6, Palermo 6, Giordano 6.5, Toscano 6 (39′ st Spinelli sv), Liotti 5.5; Scardina 5.5 (18′ st Bernardo 5.5), Calil 5.5 (24′ st Mazzocchi 6). In panchina Genovese, Bernardo, Di Grazia, Spinelli, Marotta, Grillo, Guerci. Allenatore: Bianco 6.
Arbitro: Paterna di Teramo 6.
Rete: 48′ st Mastalli (rig).
Note: spettatori 716 incasso 4593 euro. Ammoniti: Liotti, Mastalli, Canotto (dalla panchina). Angoli: 8-2 per Juve Stabia. Recupero: 1′, 5′.

Correlati