Trapani, solo un punto

I granata non approfittano pienamente dello stop del Catania: per due volte si fanno raggiungere in casa dal Monopoli

Non riesce la grande fuga del Trapani. Due volte in vantaggio nella sfida casalinga contro il Monopoli, la squadra di Calori si fa bloccare sul 2-2 e allunga solo di un punto sul Catania sconfitto a Matera.

Granata subito pericolosi dopo 8 minuti: Scarsella non controlla ma mette ugualmente in difficoltà il portiere, che si salva in angolo. Passano 10′ e arriva il gol: Marras illumina, Murano con un destro potente batte Menegatti. Il Trapani insiste, ma solo a ridosso dell’intervallo potrebbe raddoppiare: stavolta Murano, lanciato in solitudine, calcia addosso al portiere. C’è ancora tempo per la prima occasione del Monopoli: di poco fuori il colpo di testa di Genchi.

I pugliesi ci riprovano al rientro in campo: il tiro cross di Sounas sfiora l’incrocio dei pali. Sempre scatenato Murano: il 2-0 viene sventato da un grande intervento di Menegatti. Che si ripete con uno splendido volo sulla punizione di Corapi.

Tante occasioni per la squadra di Calori, ma è il Monopoli a segnare: dal calcio d’angolo la palla raggiunge Mercadante sul secondo palo, sponda in mezzo per Longo che colpisce a porta vuota. Una rete shock, ma l’imbarazzo del Trapani dura appena 7 minuti: rigore per un fallo di mano di Bei, Corapi trasforma.

Sembra fatta, invece la squadra di Scienza è ancora viva: lo dimostra al minuto 42′ con un’azione simile a quella del primo gol: stavolta crossa Paolucci, Longo è sempre pronto a insaccare tutto solo. Troppo tardi per rimediare, ma le notizie che arrivano da Matera consolano i tifosi granata.

TRAPANI-MONOPOLI 2-2
Trapani (4-4-2): Furlan 6; Silvestri 5.5, Pagliarulo 6, Drudi 5; Marras 6, Scarsella 5.5 (34′ st Steffe’ sv), Corapi 6.5, Palumbo 5.5, Rizzo 6; Murano 6.5, Dambros 5 (19′ st Campagnacci 5). In panchina: Pacini, Ferrara, Ferretti, Canino, Girasole, Minelli, Aloi, Culcasi, Musso, Tolomello. Allenatore: Calori 5.5.
Monopoli: (3-5-2): Menegatti 6.5; Mercadante 6, Bei 6 (34′ st Mangni sv), Tafa 6 (11′ st Paolucci 6.5); Donnarumma 6, Sounas 6, Scoppa 6, Rota 6, Longo 7.5; Genchi 6 (11′ st Benassi 6), Sarao 6.5. In panchina: Bardini, Benassi, Zampa, Minicucci, Paolucci, Mavretic, Russo, Eleuteri, Mqaselli. Allenatore: Scienza 6.5.
Arbitro: Schirru di Nichelino 6.
Reti: 18′ pt Murano, 23′ st e 42′ st Longo, 32′ st Corapi (rig).
Note: spettatori paganti 3.826 per un incasso, compresa la quota abbonati, di euro 23.532,38. Ammoniti: Sarao, Tafa, Rizzo. Angoli: 10-4. Recupero: 2′, 5′.

Correlati