Catania, è emergenza
Catania, è emergenza

Catania, è emergenza

E’ piena emergenza in casa Catania. Per la sfida casalinga con il Rende, ultimo impegno della stagione regolare, il tecnico Cristiano Lucarelli dovrà fare a meno di numerosi elementi.

All’indisponibilità annunciata del convalescente Lodi e dello squalificato Aya, si sono aggiunte quella, nell’aria da qualche giorno, di Ripa, alle prese con un problema a un ginocchio, e quelle dell’ultim’ora di Bogdan e Curiale, frenati da risentimenti muscolari che comporteranno una settimana di stop per entrambi.

La lista dei convocati è di soli 21 giocatori, inclusi Caccavallo e Rossetti, che rientrano dopo una lunga assenza e non sono certo impiegabili dal 1′.

Lucarelli, che ha lavorato molto in settimana sul 3-5-2 in alternativa al 4-3-3, dovrà quindi cambiare più di qualcosa nell’undici di partenza, a cominciare dal reparto avanzato, privo dei due centravanti in organico.

Il tecnico livornese, in caso di attacco a due, schiererà Barisic con Russotto in appoggio. Negli altri reparti le probabili novità rispetto a Matera sono Blondett, Tedeschi, Marchese e uno tra Mazzarani e Fornito.

Questi la lista completa dei convocati. Portieri: 22 Martinez, 12 Pisseri. Difensori: 3 Berti, 16 Blondett, 21 Esposito, 19 Manneh, 15 Marchese, 13 Semenzato, 5 Tedeschi. Centrocampisti: 27 Biagianti, 17 Bucolo, 23 Di Grazia, 18 Fornito, 32 Mazzarani, 8 Porcino, 6 Rizzo. Attaccanti: 9 Barisic, 14 Brodic, 24 Caccavallo, 34 Rossetti, 7 Russotto.

Correlati