Palermo, vittoria col brivido

I rosanero passano 3-2 a Terni e restano in corsa per il secondo posto: doppietta di La Gumina e gol di Rolando, nel finale gli umbri sfiorano il pari

TERNI – Partita pazza al Liberati che il Palermo riesce a portare a casa. Contro la Ternana la squadra di Stellone vince 3-2 rischiando l’aggancio nel finale.

Rosanero avanti al 23′ con La Gumina che brucia in velocità Rigione e batte in diagonale Sala. Il raddoppio arriva allo scadere del primo tempo e porta sempre la firma di La Gumina: diagonale e Sala immobile. Anche in questo caso c’è lo zampino di Rigione che alla ripresa del match viene lasciato nello spogliatoio da De Canio.

Il secondo tempo si apre con il Palermo sul 3-0 grazie al bel gol di Rolando. A questo punto i rosanero calano e la Ternana si avvicina alla rimonta. Prima Finotto al 34′ poi Tremolada al 38′ accorciano le distanze. Nel concitato finale, una chance a testa: Traikovski sbaglia a tu per tu con Sala e sul ribaltamento di fronte Finotto fallisce il gol del 3-3. Ternana sempre più con un piede in serie C, Palermo agganciato al treno del secondo posto.

TERNANA-PALERMO 2-3
Ternana (4-3-1-2): Sala 5; Valjent 5, Rigione 4 (1′ st Vitiello 5.5), Signorini 5.5, Favalli 4.5; Varone 5.5, Paolucci 6 (16′ st Statella 6), Defendi 5; Tremolada 6; Carretta 5.5, Piovaccari 4.5 (22′ st Finotto 6). In panchina: Plizzari, Bleve, Zanon, Bordin, Signori, Angiulli, Finotto, Repossi. Allenatore: De Canio 5.5.
Palermo (4-4-2): Pomini 6; Rispoli 5.5, Dawidowicz 6, Rajkovic 6, Aleesami 5.5; Rolando 7.5 (32′ st Jajalo sv), Chochev 6.5, Murawski 6.5 (45′ st Gnahore’ sv), Coronado 6; La Gumina 7.5 (38′ st Traikovski 5), Moreo 6. In panchina: Maniero, Posavec, Accardi, Fiore, Ingegneri, Fiordilino, Syminski, Balogh. Allenatore: Stellone 7.
Arbitro: Minelli di Varese 6.
Reti: 22′ e 46′ pt La Gumina, 17′ st Rolando, 34’st Finotto, 38’st Tremolada.
Note: giornata coperta, terreno in buone condizioni. Spettatori 4.455 per un incasso di 11.702,11 euro. Ammoniti Dawidowicz, Favalli, Vitiello, Pomini. Angoli: 6-6. Recupero: 3′; 5′.

Correlati