Crollo Trapani, addio al 2° posto

Crollo Trapani, addio al 2° posto

Un primo tempo disastroso. Il Trapani crolla a Cosenza incassando tre gol in 45 minuti, tenta la rimonta nella ripresa ma alla fine si arrende e cede il secondo posto al Catania. Il pesante 4-2 in Calabria cancella dunque lo sprint finale della squadra di Calori in chiave play off.

Passano 17 minuti e il Cosenza è in vantaggio: servito da Perez, Tutino con un’azione di forza si libera di un difensore e batte Furlan. Appena 9′ e il Trapani potrebbe pareggiare, ma la punizione di Bastoni scheggia l’incrocio dei pali. Gol fallito gol subito: sul ribaltamento seguente ancora Tutino approfitta di un errore di Drudi e insacca sul primo palo.

Calori tenta le contromosse: dentro Steffè e Fazio per Scarsella e Silvestri. Tutto inutile; anzi, ancora peggio. Proprio Fazio a pochi secondi dal suo ingresso beffa il suo portiere deviando un cross di Boniotti. Che sia una giornata storta per i granata si capisce anche dall’ultima occasione del primo tempo: Evacuo manca il bersaglio per un soffio.

Nel secondo tempo subito fuori anche Marras, sostituito da Dambros. Il 3-0 è un macigno, ma la partita non è finita: Furlan para un rigore calciato centralmente da Bruccini, segna Drudi di testa e il clima cambia. Lo Stesso Drudi trova il 2-3 a 10′ dalla fine, superando Saracco da distanza ravvicinata. Nemmeno il pareggio però basta ai granata, che per mantenere il secondo posto devono vincere. Tutti in avanti, quindi, finché Tutino in pieno recupero non firma il tris e chiude la questione.

COSENZA-TRAPANI 4-2
COSENZA (3-5-2): Saracco 6.5; Pasqualoni 6 (25′ st Corsi 5.5), Dermaku 6, Camigliano 6 (21′ st Pascali 6); Boniotti 6.5, Bruccini 6.5, Calamai 6 (16′ st Loviso 5.5), Trovato 6, D’Orazio 6.5 (25′ st Ramos 6); Tutino 8, Perez 7 (17′ st Okereke 5.5). In panchina: Zommers, Mungo, Azzinnari, Collocolo. Allenatore: Braglia 6.5.
TRAPANI (3-5-2): Furlan 6; Silvestri 4.5 (35′ pt Fazio 5), Pagliarulo 5, Drudi 6; Marras 5 (1′ st Dambros 6), Scarsella 5.5 (35′ pt Steffe’ 6), Corapi 5 (18′ st Aloi 6), Palumbo 6, Bastoni 6; Evacuo 6, Murano 5 (24′ st Campagnacci 6). In panchina: Pacini, Ferrara, Rizzo, Ferretti, Canino, Girasole, Minelli. Allenatore: Calori 5.5.
ARBITRO: Mei 6.
RETI: 17′ pt Tutino, 27′ pt Tutino, 37′ pt Fazio; 28′ st Drudi, 36′ st Drudi, 49′ st Tutino.
NOTE: al 17′ st Furlan ha parato un calcio di rigore a Bruccini. Spettatori 1.700 circa. Ammoniti: Bruccini, Pasqualoni, Fazio, Tutino. Angoli: 4-1 per il Trapani. Recupero: 1′; 6′.

Correlati