Il Catania alla finestra
Il Catania alla finestra

Il Catania alla finestra

Il Catania lavora a Torre del Grifo, i play off vanno avanti. Mentre i rossazzurri sono tornati ad allenarsi nel loro quartier generale, ecco arrivare il secondo turno degli spareggi promozione.

Gli etnei, che hanno ritrovato Rossetti in gruppo, restano alla finestra e fanno da spettatori interessati alle sfide che completeranno la fase del girone.

Otto le partite in programma martedì: Monza-Piacenza (alle 19, diretta tv su Sportitalia) e Viterbese-Carrarese (20.30) per il girone A,  Reggiana-Bassano Virtus (20.30) e Albinoleffe-Feralpisalò (20.30) per il girone B, Juve Stabia-Francavilla (20.30) e Cosenza-Casertana (20.30).

Da seguire, tra le altre, Carrarese, autrice della vittoria più larga nel primo turno, Reggiana, una delle formazioni più accreditate, e Juve Stabia, reduce da una regular season in crescendo.

Si gioca in gara secca, in caso di parità al termine dei 90′ regolamentari supera il turno la squadra meglio classificata al termine della regular season, ossia quella che gioca in casa.

Le promosse accedono al primo turno della fase nazionale e sfideranno le teste di serie Pisa, Sambenedettese, Trapani e Alessandria in gare di andata e ritorno (20 e 23 maggio).

Solo dopo questi incroci, arriverà il momento dei rossazzurri, che entreranno in scena nel secondo turno della fase nazionale (30 maggio e 3 giugno, ritorno al Massimino nel caso degli etnei) da testa di serie insieme con Siena e Sud Tirol (l’altra testa di serie sarà la migliore classificata delle promosse dal turno precedente).

Un quadro che dopo le sfide di martedì sera si chiarirà maggiormente restringendo il campo delle possibili avversarie del Catania.

Correlati