Trapani contro il tabù Cosenza
Trapani contro il tabù Cosenza

Trapani contro il tabù Cosenza

E’ stato definito, dopo il sorteggio effettuato stamane in Lega Pro, il quadro del primo turno della fase nazionale dei play off di Serie C.

Il programma prevede Viterbese-Pisa, Feralpisalò-Alessandria, Cosenza-Trapani, Juve Stabia-Reggiana e Piacenza-Sambenedettese. Sia le gare d’andata in programma domenica 20 sia quelle di ritorno fissate per mercoledì 23 si giocheranno alle 20.30.

Il Trapani, la prima squadra siciliana a entrare in scena, sfiderà dunque il Cosenza, bestia nera dei granata, che contro i calabresi hanno perso i due scontri diretti nella stagione regolare, il secondo dei quali, giocato nell’ultima giornata e conclusosi 4-2 per la formazione di Braglia, è costato il secondo posto agli uomini guidati da Calori, superati in extremis dal Catania. I cosentini hanno inoltre eliminato i trapanesi dalla Coppa Italia di categoria (1-0 con gol di Calamai al 95′).

Degna di attenzione anche l’altra sfida che coinvolge una formazione del girone C: la Juve Stabia, dopo avere rischiato grosso contro il Francavilla, se la vedrà con la quotata Reggiana.

Pisa, Sambenedettese, Trapani, Alessandria e Reggiana sono teste di serie e in quanto tali disputeranno la gara di ritorno in casa e si qualificheranno anche in caso di parità (una vittoria a testa o due pareggi).

Il Catania, come noto, resta alla finestra con Siena e Sud Tirol, seconde classificate negli altri gironi, in attesa del secondo turno della fase nazionale (30 maggio e 3 giugno, ritorno al Massimino per i rossazzurri). Gli etnei saranno teste di serie insieme con senesi e tirolesi e con la migliore classificata delle promosse dal primo turno nazionale (il Trapani, in caso di qualificazione).

Correlati