“Amareggiato ma fiducioso”

“Amareggiato ma fiducioso”

PALERMO – Da una parte l’amarezza per aver “buttato via” una promozione diretta, dall’altra l’ottimismo per un ritorno nel massimo campionato che si può ancora raggiungere tramite i playoff.

Il Palermo ha chiuso il campionato vincendo in casa della Salernitana, ma chiudendo al quarto posto e assistendo da lontano alla festa del Parma e al dramma del Frosinone.

Nell’analisi del giorno dopo il patron del club rosanero, Maurizio Zamparini, guarda solo alla sua squadra e parla di “un buon risultato”, ma più che altro ammette: “C’è l’amarezza di un campionato buttato al vento, basta pensare ai due punti lasciati con il Cesena o quelli persi all’ultimo minuto con il Bari – spiega – che ci avrebbero permesso di chiudere al secondo posto e non al quarto. C’è molta amarezza”.

Adesso il Palermo sfiderà, in semifinale, la vincente del match fra Venezia e Perugia. “La partita di Salerno ci conforta dal punto di vista del gioco, la squadra si sta ritrovando, ci dobbiamo preparare bene in questi giorni che ci separano dalla prima partita – dice Zamparini – dobbiamo cercare di avere tutti i giocatori in forma, Stellone ormai conosce la squadra sempre meglio e io sono molto fiducioso di raggiungere la A. Cosa sarà fondamentale in questi play-off? Ritrovare il vero Palermo che è la squadra più forte”.

La società rosanero ha reso noto che per “i play off di Serie B, i 2063 abbonati per le gare casalinghe della stagione in corso avranno diritto all’ingresso omaggio. Confermati i prezzi speciali per i biglietti delle due Curve (2 euro) e della Tribuna Montepellegrino (5 euro)”.

Correlati