“E’ tutto un punto interrogativo”

“E’ tutto un punto interrogativo”

PALERMO – “È tutto un punto interrogativo. Sapremo solo dopo la prima partita se il rinvio è stato un bene o un male. Sicuramente recuperiamo un po’ di infortunati. Abbiamo lavorato molto bene. Ringrazio i medici, i fisioterapisti e tutto lo staff che stanno cercando di mettere i giocatori nelle migliori condizioni possibili”. Il tecnico del Palermo, Roberto Stellone, commenta così il rinvio dei playoff.

Il primo giugno l’allenatore potrebbe avere tutti a disposizione. “I ragazzi – ha spiegato – ce la stanno mettendo tutta e li ringrazio. Vedo grande applicazione. Siamo concentrati e consapevoli dell’importanza delle prossime partite. Sono soddisfatto del lavoro. Tra oggi, domani e dopodomani valutiamo i recuperi dei giocatori. Più siamo e meglio è. Per qualcuno sono ottimista, per altri vedremo di non rischiarli. Ci saranno difficoltà nelle scelte di formazione, abbiamo una rosa ampia e forte. Devo mettere in campo chi sta meglio nell’arco dei 90 minuti, senza fare calcoli per la partita successiva. Conto di recuperarli quasi tutti”.

Correlati