Autogol al 94′: passa il Cosenza

Autogol al 94′: passa il Cosenza

Con un autogol al 94′ il Cosenza ribalta l’1-0 dell’andata e conquista la finale dei play off di Serie C. Contro il Sudtirol finisce 2-0 per la squadra di Braglia, che corona così un lungo percorso cominciato con la Sicula Leonzio.

La vittoria nasce da un grande secondo tempo. I calabresi premono costantemente e sbloccano la gara al minuto 69 con il neo entrato Baclet, che si avventa su una punizione dalla destra di Tutino.

Bruccini e lo stesso Baclet sfiorano il raddoppio, che arriva solo durante il recupero, quando ormai sono vicinissimi i supplementari. Angolo di Mungo e deviazione di Frascatore nella sua porta, ora il Siena in finale.

COSENZA-SUDTIROL 2-0
COSENZA (3-5-2): Saracco 6.5; Idda 6, Pascali 6.5, Pasqualoni 6 (12′ st Baclet 7.5); Corsi 6.5, Bruccini 7, Palmiero 7 (17′ st Loviso 6.5), Mungo 7, D’Orazio 6.5; Okereke 7, Tutino 6.5. In panchina: Zommers, Ramos, Perez, Boniotti, Trovato, Calamai, T. Braglia. Allenatore: P. Braglia 6.5.
SUDTIROL (3-5-2): Offredi 6.5; Erlic 5.5, Frascatore 5, Vinetot 5; Tait 5.5, Broh 6, Berardocco 6, Fink 5.5 (22′ st Smith 6), Zanchi 5.5; Costantino 5 (9′ st Candellone 5.5), Gyasi 6.5. In panchina: D’Egidio, Bertoni, Cia, Baldan, Boccalari, Oneto, Gatto, Heatley, Berardi, Roma. Allenatore: Zanetti 5.5.
ARBITRO: Volpi 6.5.
RETI: 24′ st Baclet, 49′ st autogol Frascatore.
NOTE: serata mite; terreno di gioco in condizioni non ottimali. Spettatori: 17.500 circa. Ammoniti: Pascali, Candellone, Vinetot. Angoli: 10-0 per il Cosenza. Recupero: 1′; 4′.

Correlati