Silvestri arriva, Ciancio pure
Silvestri arriva, Ciancio pure

Silvestri arriva, Ciancio pure

Due difensori ormai presi, uno molto vicino e un attaccante nel mirino. Il mercato del Catania accelera con l’avvicinarsi della preparazione estiva, che prenderà il via questo fine settimana e si svolgerà per intero a Torre del Grifo.

Dopo l’annuncio dell’amministratore delegato Pietro Lo Monaco nella conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti, è arrivata l’ufficialità dell’ingaggio del difensore Tommaso Silvestri, 26 anni, 28 presenze e 6 gol nella scorsa stagione a Trapani (nella foto Galtieri, la rete realizzata proprio contro il Catania nel 2-0 del girone d’andata): contratto triennale per il centrale nato a Dolo, cresciuto nel settore giovanile della Juventus e poi passato per Casale e Spal, squadra con la quale ha festeggiato il doppio salto dalla C alla A.

L’ormai ex granata e Cristian Llama, che ha annunciato il suo ritorno giorni fa via social, saranno i primi volti nuovi per la prossima annata. Ma non basta. E’ ormai tutto definito anche per Simone Ciancio, 30 anni, laterale destro proveniente dal Lecce (20 presenze e una rete nell’ultimo campionato): l’intesa con il club e con il giocatore è stata raggiunta, manca solo la formalizzazione dell’accordo.

Resta qualcosa da perfezionare, invece, nella trattativa per riportare a casa un altro difensore, anch’egli terzino destro. Si tratta di Luca Calapai, messinese di 25 anni, cresciuto nel vivaio rossazzurro e attualmente in forza al Carpi (8 presenze nella scorsa annata): la dirigenza catanese ha manifestato il proprio interesse, il giocatore gradisce la piazza a lui peraltro familiare, rimane da limare l’intesa economica con la proprietà del club emiliano le cui pretese hanno subito alcune oscillazioni negli ultimi giorni.

Piace anche Alessandro Marotta, 31 anni, attaccante del Siena visto all’opera poche settimane fa nelle semifinali dei play off. Lo Monaco ha confermato l’apprezzamento per il giocatore (“In questa categoria è determinante”) e sta lavorando per trovare un accordo economico con i toscani e lo stesso attaccante, beneficiario di un ingaggio di fascia decisamente alta per la categoria.

In uscita vanno collocati diversi elementi. Oltre a Luka Bogdan, destinato al Livorno insieme con Antonio Porcino (svincolato), più di un giocatore è vicino al trasferimento: Daniel Semenzato va verso il ritorno al Pordenone; su Luca Tedeschi si è portato il Novara, da considerare in vantaggio sull’Alessandria; il giovane Di Stefano va alla Sancataldese allenata da Peppe Mascara (dalla quale arriva l’altrettanto giovane attaccante Mastrosimone, classe 2004, destinato al vivaio). Fuori dai programmi tecnici Caccetta, che sarà comunque presente al raduno, e Marchese. In uscita anche Andrea Russotto, con il quale si sta discutendo la risoluzione del contratto.

Correlati