Akragas a un passo dalla scomparsa

Akragas a un passo dalla scomparsa

AGRIGENTO – “Alessi vattene, meritiamo rispetto”. E poi ancora: “Meglio radiati che svergognati”.

I tifosi dell’Akragas rispondono così, con due scritte apparse questa mattina nelle pareti esterne dello stadio, all’ultimatum del presidente in carica che si era detto disponibile a iscrivere la squadra al campionato di Serie D e garantire un supporto, con un contratto di sponsorizzazione, a condizione che la holding iraniana da tempo in trattativa con la dirigenza, desse un segnale concreto di volere concludere l’acquisizione.

Nessuno ha risposto al suo appello e, salvo miracoli dell’ultimo momento, domani pomeriggio alle 19, termine ultimo per iscrivere la squadra, sarà decretata la scomparsa del club.

Correlati