L’Akragas al capolinea

L’Akragas al capolinea

AGRIGENTO – “Ce l’ho messa tutta, anche mettendo a disposizione pubblicamente le risorse che servivano per l’iscrizione e una grossa sponsorizzazione. La holding iraniana si è tirata indietro e non è disponibile a subentrare. Neppure la città mi vuole, visto che ieri sono comparse quelle scritte contro di me allo stadio. L’Akragas non è stato iscritto al campionato di Serie D”.

La squadra agrigentina, come conferma il presidente Silvio Alessi, è quindi ufficialmente scomparsa dal panorama calcistico dopo tre anni di professionismo. Tutte le trattative per tentare di salvarla, compresa quella con l’iraniano Karimouee, rivelatasi un bluff, sono naufragate e la decisione inevitabile è stata quella di non iscriverla. La società, nei prossimi giorni, sarà messa in liquidazione.

Correlati