Il Palermo è fuori

Il Palermo è fuori

Le matricole della Serie A salutano in blocco la Coppa Italia. Per il resto, vincono e in alcuni casi (Sassuolo e Torino in primis) convincono le favorite della vigilia, anche se la Samp e il Cagliari superano di misura Viterbese e Palermo e il Bologna solo nel quarto d’ora finale piega il Padova.

Seppure in casa, Empoli, Parma e Frosinone (che in realtà giocava sul neutro di Benevento) vanno ko: gli exploit portano la firma di Cittadella (3-0 al Castellani, con doppietta di Scappini), Pisa (Zammarini firma il blitz del Tardini) e Sudtirol (2-0 a Frosinone, segnano Costantino e Turchetta).

Per il Cittadella prossimo ostacolo il Benevento, che sabato ha fatto fuori l’Udinese, il Pisa se la vedrà con una pari categoria come il Novara (vittoria ai rigori, dopo la rimonta da 2-0 a 2-2, sul Brescia) e il Sudtirol, altra di C. Proverà a giocarsi l’accesso agli ottavi contro un Torino che, davanti al proprio pubblico, si è sbarazzato senza pietà del Cosenza: 4-0 per i granata di Mazzarri, trascinati dalla doppietta di Belotti e dalle reti di Baselli e Rincon.

Prova convincente del Sassuolo, che travolge 5-1 la Ternana (doppietta Berardi, Boateng, Duncan e Magnanelli) e al prossimo turno ospiterà il Catania. Soffre più del previsto, ma alla fine se la cava la Samp: la rete dell’1-0 alla Viterbese porta la firma di Jankto, uno dei volti nuovi a disposizione di Giampaolo. Per i blucerchiati, a dicembre, sfida alla Spal, che nel pomeriggio ha espugnato il Picco di La Spezia con il gol di Petagna in apertura di ripresa.

Altra sfida tutta di A sarà quella che vedrà di fronte il Chievo (1-0 al Pescara, a segno Nicola Rigoni su assist di Hetemaj al 56′) e il Cagliari (2-1 al Palermo, doppietta di Pavoletti, in mezzo il pari rosanero firmato Nestorovski su rigore). Con Currarino e Dany Mota l’Entella fa fuori la Salernitana: sarà derby ligure con il Genoa, reduce dal 4-0 al Lecce tutto made in Piatek, bomber polacco di grande prospettiva. Blitz esterno del Crotone, che grazie all’acuto di Rohden sbanca Livorno: sfiderà il Bologna, che sfrutta nel migliore dei modi il rigore trasformato da capitan Dzemaili e al tap in di Dijks per superare il Padova al Dall’Ara. La Coppa Italia va ora in letargo fino a dicembre.

Questi i risultati del terzo turno: SAMPDORIA-Viterbese 1-0, Spezia-SPAL 0-1, SASSUOLO-Ternana 5-1, CATANIA-Verona 2-0, Parma-PISA 0-1, Brescia-NOVARA 6-7 (dopo i rigori), Empoli-CITTADELLA 0-3, TORINO-Cosenza 4-0, Frosinone-SUDTIROL 0-2, ENTELLA-Salernitana 2-0, BOLOGNA-Padova 2-0, Livorno-CROTONE 0-1, CHIEVO-Pescara 1-0, CAGLIARI-Palermo 2-1, GENOA-Lecce 4-0, Udinese-BENEVENTO 1-2 (dts).

Questi gli abbinamenti del quarto turno ad eliminazione diretta, in programma il 5 dicembre: Benevento-Cittadella, Bologna-Crotone, Chievo-Cagliari, Genoa-Entella, Novara-Pisa, Torino-Sud Tirol, Sampdoria-Spal, Sassuolo-Catania.

Correlati