Serie C, via con riserva

Serie C, via con riserva

ROMA – “La decisione del Collegio di Garanzia del Coni apre non pochi interrogativi, ai quali si auspica possa arrivare una risposta delle autorità competenti”. Così si apre una nota diffusa dal Consiglio direttivo della Lega Pro, riunitosi oggi a Firenze, che ha preso atto della “decisione assunta, così come della posizione contraria espressa dal presidente Frattini”.

“Il Consiglio Direttivo, in assenza della certezza delle regole che governa il sistema calcistico – continua la nota – ha manifestato l’impossibilità di iniziare un campionato ma ciononostante, nel rispetto della competizione sportiva, dei calciatori, delle società sportive e dei tifosi, ha deliberato l’approvazione dei gironi e la presentazione dei calendari. Restano impregiudicati i diritti delle società ad agire a tutela dei propri interessi e si confida che gli organi della giustizia sportiva ripristinino il rispetto delle regole”, conclude la nota che dunque lascia aperta la porta a eventuali sviluppi relativi soprattutto al ricorso al Tfn del Catania.

Intanto la Lega Pro ha comunque proceduto alla composizione dei gironi del campionato di Serie C. Questo il girone C: Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Juve Stabia, Matera, Monopoli, Paganese, Potenza, Rende, Rieti, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani, Reggina, Vibonese, Virtus Francavilla, Viterbese Castrense.

Gli altri due gironi. Girone A: Albissola, Alessandria, Arezzo, Arzachena, Carrarese, Cuneo, Gozzano, Juventus U.23, Lucchese, Novara, Olbia, Piacenza, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Piacenza, Pro Vercelli, Robur Siena, Virtus Entella.

Girone B: Albinoleffe, A. J Fano, Feralpisalò, Fermana, Giana Erminio, Gubbio, Imolese, Monza, Pordenone, Ravenna, Renate, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Teramo, Ternana, Triestina, L.R.Vicenza, VirtusVecomp Verona, Vis Pesaro.

Correlati