Lega Pro, tutto sospeso

Lega Pro, tutto sospeso

“Siamo costretti a rinviare la gare delle squadre interessate alla questione del blocco dei ripescaggi in Serie B. Non è una mia discrezione: c’è un’ordinanza del Tar e non ho alternativa. Restiamo in attesa degli sviluppi”. Il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, annuncia l’ennesimo rinvio del via al campionato di Serie C, in questo caso riguardante solo cinque società.

Una decisione legata alla pronuncia con cui il Tar del Lazio ha accolto l’istanza di sospensione cautelare presentata da Pro Vercelli e Ternana in attesa della decisione del Tfn sul format del campionato cadetto. La Lega Pro ha quindi ufficializzato con un comunicato il rinvio delle partite di Catania, Novara, Pro Vercelli, Siena e Ternana definendo “in attesa di programmazione” tutte le gare dal secondo al quinto turno delle cinque squadre coinvolte .

“Alla luce di quanto statuito dal presidente del Tar Lazio sez. prima ter con i decreti monocratici 5411/2018 e 5412/2018 la Lega Pro ha disposto il rinvio delle partite del Campionato di Serie C relative alle società Ternana e Pro Vercelli. Analogo provvedimento di rinvio – informa la Lega Pro in una nota – è stato adottato relativamente alle partite del campionato di Lega Pro in cui sono impegnate le società Catania, Novara e Robur Siena. Tanto perché dette società hanno avanzato apposita istanza di rinvio richiamando da un lato quanto stabilito dal Tar Lazio con i decreti monocratici innanzi indicati, e dall’altro comunicando che nelle prossime ore avvieranno innanzi allo stesso Tar Lazio ricorso analogo a quello proposto dalle società Ternana e Pro Vercelli di cui alle decisioni de quibus. Il rinvio delle partite del campionato di Lega Pro relativo a Ternana, Pro Vercelli, Catania, Siena, Novara è da intendersi sino alla decisione che verrà adottata dal Collegio di Garanzia del Coni di cui ai decreti monocratici 5411/2018 e 5412/2018”.

Correlati