Tfn: lunedì la decisione

Tfn: lunedì la decisione

ROMA – È durato circa un’ora il processo innanzi al Tribunale federale nazionale della Figc, presieduto da Cesare Mastrocola, in merito ai ricorsi presentati dai cinque club che ambiscono al ripescaggio in Serie B.

Pro Vercelli, Siena e Ternana hanno presentato un’eccezione chiedendo la sospensione perché è ancora pendente il ricorso presentato stamane al Consiglio di Stato, mentre il Catania ha chiesto la decisione di merito subito e il Novara si è rimesso alla volontà dei giudici. Il Tribunale si è riservato una decisione, prevista non prima di lunedì.

Nel frattempo, però, c’è una partita in calendario, la prima della stagione. Il Catania è comunque partito per Rende restando in attesa di possibili sviluppi. La Lega Pro non pare intenzionata a disporre in autonomia un ulteriore rinvio.

Una eventuale sospensione delle gare delle cinque società ripescabili passa attraverso una pronuncia del Consiglio di Stato che dovrebbe in questo caso accogliere, tra stasera e sabato mattina, l’istanza cautelare presentata da Ternana e Pro Vercelli.

Correlati