Coppa Italia, Siracusa avanti

La squadra di Pagana supera la Sicula Leonzio per 1-0. Decide un gol in avvio di Vazquez

Va avanti il Siracusa. Il primo turno della fase finale della Coppa Italia di Serie C premia gli aretusei, che battono di misura la Sicula Leonzio e si guadagnano i sedicesimi contro il Trapani.

Risolutivo l’avvio di gara deciso dei padroni di casa e in particolare di Vazquez. Il Siracusa colpisce due legni nei primi cinque minuti e sblocca il risultato al 7′ con l’argentino ex Troina su imbeccata di Catania.

La reazione della Sicula Leonzio, che attua un robusto turnover, si fa attendere. Si gioca su ritmi bassi, Catania da una parte e De Felice dall’altra chiamano all’intervento i due estremi difensori prima dell’intervallo.

Nella ripresa i lentinesi ci provano con maggiore insistenza, grazie anche ai cambi di Bianco, ma i tentativi di Palermo e Gammone non sortiscono effetto e in contropiede il Siracusa sfiora pure il raddoppio con Diop e soprattutto Catania.

La Sicula chiude in dieci per l’espulsione di Squillace nel recupero e saluta la Coppa Italia di categoria, il Siracusa continua la sua corsa.

SIRACUSA-SICULA LEONZIO 1-0
Siracusa: Gomis, Daffara, Di Sabatino, Bertolo, Del Col, Gio. Fricano (33′ st Boncaldo), Tuninetti, Celeste (20′ st Mustacciolo), Rizzo (12′ st Diop), Catania (33′ st Turati), Vazquez. A disposizione: Messina, Gia. Fricano, Orlando, Palermo, Da Silva, Mattei, Fruci, Genovese. All. Raciti-Pagana.
Sicula Leonzio: Polverino, Esposito, Aquilanti, Ferrini (1′ st Laezza), Brunetti (1′ st Squillace), Sidibe (16′ st Marano), Gammone, Palermo (16′ st D’Angelo), Sainz Maza (28′ st Vitale), De Felice, Russo. A disposizione: Narciso, Talarico, Giunta, Ripa, Gomez. All. Bianco.
Arbitro: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto.
Rete: 7’ pt Vazquez.
Note: espulso Squillace (48′ st) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Vazquez e Tuninetti.

Correlati