“Balata fermi la B”

“Balata fermi la B”

ROMA – “In queste ore sono circolate, con riferimento alla decisione del Tar Lazio di ieri, alcune notizie assolutamente prive di fondamento e certamente fuorvianti che riguarderebbero una decisione della Lega Pro di sospendere tutte le gare della nona giornata del campionato di Serie C. Tengo ad evidenziare che tale notizia è assolutamente falsa: la nostra Lega si limiterà ad attuare le decisioni che la Figc assumerà. Qualora i tempi non consentissero una programmazione definitiva delle gare delle società che aspirano ad essere ripescate o riammesse in serie B, le stesse verranno rinviate”.

Con questo comunicato il segretario generale della Lega Pro Francesco Ghirelli, che ora si candiderà alla presidenza dopo l’elezione di Gabriele Gravina a presidente della Figc, cerca di fare chiarezza su quanto sta accadendo in terza serie dopo la decisione di ieri del Tar del Lazio che potrebbe ‘sconvolgere’ i campionati e far tornare la B, a stagione in corso, a 22 squadre. Intanto ieri la Lega Pro aveva tempestivamente rinviato i recuperi che avrebbero dovuto disputarsi sempre ieri, in cui avrebbero dovuto giocare quattro squadre che ora sono in lizza per il ripescaggio nella ‘cadetteria’: Pontedera-Novara, Pro Piacenza-Siena, Pro Vercelli-Piacenza e Ternana-Rimini.

A questo proposito Ghirelli è intervenuto ai microfoni di Rai Radio 1 Sport. “Chiedo a Mauro Balata che si fermi la Serie B – ha detto -: all’assemblea federale non ha riconosciuto che siamo l’unica lega che si è autoriformata. Mi preoccupo molto che qualcuno possa spiegare ai bambini come mai ieri hanno trovato gli stadi chiusi, molte persone sono disorientate da questa situazione. Le partite di ieri sera non si potevano disputare altrimenti poi si sarebbero dovute annullare, da un lato c’è la passione, dall’altro ci sono le regole da rispettare”.

“Oggi la Figc sta cercando di capire cosa si deve fare – ha aggiunto il segretario della Lega Pro – e bisogna che qualcuno spieghi alla Serie B che deve fermarsi per cercare però di tornare in campo il prima possibile”. Secondo Ghitelli, “Gravina ha tutte le qualità per comprendere e risolvere la situazione, a lui quindi non faccio appelli. Quanto alle prossime giornate io mi aspetto che tutto si risolva più velocemente possibile, con i ripescaggi”.

Correlati