Struna salva il Palermo

Una rete allo scadere del difensore evita la sconfitta casalinga ai rosanero con il Venezia di Zenga, espulso come Trajkovski

PALERMO – Finisce 1-1 l’anticipo del Barbera fra Palermo e Venezia. Andatio in svantaggio contro i lagunari di Zenga, alla seconda uscita sulla panchina ospite ed ex di turno, i rosanero si salvano proprio allo scadere con Struna

Primo tempo di marca rosanero con una decina di tiri verso la porta dell’estremo difensore veneziano Vicario. Il portiere si supera su una conclusione di Jajalo a giro, poi è fortunato sulla rovesciata di Nestoroski che termina di poco fuori.

Nel secondo tempo il Palermo ricomincia come aveva finito prima del riposo, ma al 15′ il Venezia passa in vantaggio con un tiro da fuori di Segre deviato in maniera decisiva da Haas. Al 18′ l’arbitro Pezzuto giudica da espulsione un fallo di Trajkovski su Di Mariano e i padroni di casa restano in inferiorità numerica. Allontanato dal campo anche Zenga, entrato in polemica con la panchina del Palermo.

I rosanero non sembrano risentire dell’inferiorità numerica, ma continuano a peccare di precisione sotto porta lasciando spazio in contropiede al Venezia. L’assalto finale dei padroni di casa, però, produce il gol del pareggio di Struna che manda in rete su da una respinta miracolosa di Vicario su colpo di testa di Nestorovski.

PALERMO-VENEZIA 1-1
Palermo (4-3-1-2): Brignoli 6; Salvi 6, Bellusci 6.5 (41′ st Moreo sv), Struna 6.5, Aleesami 6; Haas 6 (33′ st Murawski sv), Jajalo 6, Fiordilino 6 (21′ st Folletti 6); Trajkovski 5.5; Puscas 5.5, Nestorovski 6. In panchina: Avogadri, Pomini, Rispoli, Accardi, Rajkovic, Ingegneri, Szyminski, Mazzotta, Pirrello. Allenatore: Stellone 6.
Venezia (4-3-3): Vicario 6.5; Bruscagin 6.5, Modolo 6, Domizzi 6, Garofalo 6.5; Schiavone 6 (12′ st Segre 6.5), Bentivoglio 6, Suciu 6 (33′ st Zennaro sv); Falzerano 6, Litteri 6 (44′ st Andelkovic 5), Di Mariano 6. In panchina: Facchin, Lezzerini, Coppolaro, St.Clair, Marsura, Cernuto, Zampano, Citro, Vrioni. Allenatore: Zenga 6.
Arbitro: Pezzuto di Lecce 5.5.
Reti: 15′ st Segre, 45′ st Struna.
Note: Serata serena, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 6.067. Espulso: 18′ st Trajkovski per scorrettezze. Al 20′ allontanato Zenga dopo un diverbio con la panchina rosanero. Ammoniti: Salvi, Nestorovski, Bellusci, Struna, Di Mariano. Angoli: 6-5 per il Venezia. Recupero: 1′; 6′.

Correlati