Siracusa, bis con doppio autogol

Siracusa, bis con doppio autogol

Saranno state due autoreti a fare la differenza, ma per il Siracusa va bene così. La seconda vittoria consecutiva arriva in casa contro la Cavese, beffata dal fuoco amico e poi colpita da Di Sabatino. Un 3-1 che porta la squadra di Raciti a quota 8 in classifica, sempre in posizione complicata ma al di sopra degli ultimi tre posti.

Dopo un gol sfiorato da Vazquez, il vantaggio si materializza al 26′ con un cross basso di Palermo: Bruno tenta di sbrogliare ma centra la sua porta. Passano 6 minuti e la Cavese pareggia: il pallonetto e il sinistro di Rosafio sono fulminanti.

Nella ripresa subito il 2-1: incredibile la somiglianza con l’1-0, cambia solo l’autore dell’autorete maldestra, stavolta Silvestri. Uno shock dal quale i ragazzi di Modica non si riprendono più. Nessun pericolo per la porta di Messina, mentre dall’altra parte Di Sabatino chiude la gara a metà tempo con un destro al volo.

SIRACUSA-CAVESE 3-1
Siracusa (3-4-2-1): Messina 6; Di Sabatino 6.5, Turati 7, Bertolo 6; Daffara 6 (35′ st Orlando sv), Tuninetti 6, Mustacciolo 6 (9′ st Gio. Fricano 6.5), Del Col 6; Palermo 6.5, Catania 8 (40′ st Rizzo sv); Vazquez 7. In panchina: Genovese, Boncaldo, L. Bruno, Mattei, Gia. Fricano, Da Silva, Diop, Fruci, Celeste. Allenatore: Raciti 7.
Cavese (4-3-3): Vono 5.5; Lia 5.5, Silvestri 4.5, F. Bruno 4.5, Licata 5 (11′ st Nunziante 5.5); Favasuli 6 (28′ st Heatley sv), Migliorini 6, Tumbarello 6.5 (28′ st Mincione sv); Rosafio 6 (35′ st Zimmer sv), Sciamanna 7.5, Agate 6 (11′ st Bettini 6). In panchina: De Brasi, Manetta, Buda, Palomeque, Landri, De Rosa, Di Fazio. Allenatore: Modica 5.5
Arbitro: Arace di Lugo di Romagna 6.5
Reti: 26′ pt F. Bruno (aut.), 32′ pt Rosafio, 3′ st Silvestri (aut.), 23′ st Di Sabatino.
Note: ammoniti F. Bruno, Nunziante. Angoli 4-3. Recupero: 2′, 5′.

Correlati