La Leonzio ci ha preso gusto

La Leonzio ci ha preso gusto

La Leonzio corre. Nel recupero della prima giornata, arriva la terza vittoria di fila per i bianconeri, che passano sul campo della Viterbese.

I lentinesi si fanno apprezzare già nel primo tempo colpendo una traversa con un’inzuccata di Ferrini e rischiando solo un tentativo aereo di Saraniti sul quale Narciso si fa trovare pronto e su un pallone malamente calciato fuori da Polidori da pochi passi.

La Leonzio sblocca il risultato in avvio di ripresa con Aquilanti sugli sviluppi di un corner, ma subisce l’immediato pari della Viterbese con una botta di Baldassin, sempre in seguito a un angolo.

A decidere la gara ci pensa Gammone con una gran conclusione da fuori area che non lascia scampo a Forte.

VITERBESE-SICULA LEONZIO 1-2
Viterbese (4-3-1-2): Forte 5.5; De Giorgi 5.5 (30′ st Messina sv), Rinaldi 5, Atanasov 5, De Vito 5; Palermo 6, Bovo 5.5 (30′ st Cenciarelli sv), Baldassin 6.5; Pacilli 6 (39′ st Zerbin sv); Saraniti 6, Polidori 5 (11′ st Bismark 5.5). In panchina: Micheli, Perri, Sini, Schaeper, Milillo, Damiani, Otranto, Svidercoschi. Allenatore: Lopez 5.
Sicula Leonzio (3-5-2): Narciso 6.5; De Rossi 6, Ferrini 7, Aquilanti 7; Talarico 6.5, Marano 6.5 (14′ st Gammone 7), G. Esposito 6, Cozza 6 (32′ st Giunta sv), Squillace 6 (14′ st M. Esposito 6); Sainz-Maza 5.5 (14′ st Ripa 6), Gomez 6 (14′ st Rossetti 6). In panchina: Polverino, Palermo, De Felice, Russo, Vitale. Allenatore: Bianco 6.5
Arbitro: Colombo di Como 6.
Reti: 5′ st Aquilanti, 10′ st Baldassin, 18′ st Gammone.
Note: spettatori 700 circa. Ammoniti Marano, De Giorgi, Pacilli, Palermo, Ripa. Angoli 3-2. Recupero pt 1′, st 4′

Correlati