“Cessione? Io penso al Padova”

“Cessione? Io penso al Padova”

PALERMO – “Gli inglesi sono arrivati al centro sportivo, ma ci stavamo allenando, ho parlato con il presidente (Zamparini, ndr), ci siamo detti che saremo tornati sull’argomento, ma la proprietà non è intervenuta”. Ha raccontato così l’allenatore del Palermo Roberto Stellone l’incontro di martedì mattina a Boccadifalco con i rappresentanti della nuova, ancora misteriosa, proprietà.

“Ci stavamo allenando – continua Stellone – dobbiamo pesare solo ed esclusivamente al campo: è la verità, non è una frase fatta o banale. Dobbiamo isolarci da quello che è e che sarà. In questi giorni o la prossima settimana avremo una quadro più definito delle cose e avremo modo di parlare con la nuova proprietà”.

Sulla partita di sabato alle 12.30 contro il Padova in trasferta, Stellone annuncia la formazione e il rientro in campo di Chochev. “Visto che la indovinate sempre – sottolinea – questa volta la dico io: valutando molti aspetti, visto che in settimana abbiamo avuto qualche problema fisico con Struna che non ha recuperato e Bellusci che ha saltato un paio di allenamenti, giocheranno Brignoli in porta; Salvi, Szyminski, Rajkovic e Aleesami in difesa; Chochev e Haas in mezzo con Trajkovski e Faletti esterni; Moreo e Nestorovski in attacco”.

Correlati