Juve Stabia rullo compressore

Juve Stabia rullo compressore

La Juve Stabia è inarrestabile. La capolista scansa pure le insidie del big match di vertice col Trapani conservando la propria imbattibilità e consolidando ulteriormente il primato (+8 sul Rende, + 9 sullo stesso Trapani, +11 sul Catania che al momento ha due gare in meno).

I granata, sin qui sempre vittoriosi in casa, partono con decisione, colpiscono una traversa con una botta di Corapi toccata da Branduani e sbloccano il risultato poco prima della mezz’ora con un’azione personale di Tulli.

Prima dell’intervallo, però, la formazione allenata da Caserta trova il pari grazie a un brutto errore del portiere di casa Dini, che controlla male un pallone con i piedi propiziando il gol di El Ouazni, servito da Carlini.

Nella ripresa l’equilibrio perdura. Gli ospiti ci provano con El Ouazni, ma il Trapani replica con un’altra conclusione di Corapi sulla quale Branduani si fa trovare pronto.

La sfida sembra avviata verso il pari, quando nel recupero il nuovo entrato Mezavilla trova il tocco vincente su un cross di Carlini, al secondo assist della gara.

TRAPANI-JUVE STABIA 1-2
Trapani (4-3-3): Dini 5; Costa Ferreira 6.5 (43′ st Scrugli sv), Pagliarulo 5, Taugourdeau 6, Silva 5.5; Corapi 6.5, Toscano 6.5 (39′ st Mulè sv), Aloi 6; Golfo 5.5, Evacuo 5.5 (30′ st Nzola 5.5), Tulli 6.5 (30′ st Dambros sv). In panchina: Kucich, Garufo, Scognamillo, D’Anca, D’Angelo. Allenatore: Italiano 6.
Juve Stabia (4-3-3): Branduani 7; Vitiello 6, Marzorati 6.5, Troest 6, Allievi 6; Mastalli 5.5 (9′ st Vicente 6), Calò 5.5 (6′ st Mezavilla 7), Carlini 6.5, Elia 5.5 (16′ st Melara 6), El Ouazni 7 (31′ st Aktaou sv), Di Roberto 6.5 (31′ st Paponi sv). In panchina: Venditti, Cotticelli, Schiavi, Castellano, Dumancic, Sinani, Viola. Allenatore: Caserta 7.5
Arbitro: Camplone di Pescara 6.
Reti: 29′ pt Tulli, 43′ pt El Ouazni, 47′ st Mezavilla.
Note: spettatori 3.193. Ammoniti Evacuo, Mastalli, Vicente. Angoli 5-4. Recupero: 1′; 4′.

Correlati