Serie C, la proposta di Ghirelli

Serie C, la proposta di Ghirelli

FIRENZE – Serie B a 20 squadre con 5 promozioni dalla Lega Pro, tre dirette e due dai play off e due retrocessioni in meno, da 9 a 7: è la proposta per la stagione 2019-20 che il presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli porterà domani in Consiglio federale su mandato dell’assemblea che si è tenuta oggi a Firenze.

”Per fare questo ci vorrà il 75% dei consensi all’assemblea federale ma il problema riguarda gli altri, perché noi saremo leali. Se questa proposta non dovesse incontrare la maggioranza – ha precisato Ghirelli – allora prenderemmo in esame un format Serie B a 22 squadre con 4 promozioni dalla Lega Pro, 3 dirette più la vincitrice dei play off e 8 retrocessioni in Serie D. Siamo disponibili a ragionare ma anche pronti a batterci sui criteri dei ripescaggi per recuperare lo strappo di inizio campionato”.

Per il 60° anniversario della Lega Pro l’anno prossimo le finali play off si disputeranno con andata e ritorno negli impianti delle finaliste. Ghirelli inoltre ha accolto l’invito del presidente della Juventus Andrea Agnelli di discutere sulle seconde squadre: ”Tra fine gennaio e febbraio si riuniranno a Torino 60 presidenti di club di Lega Pro, domani ne parleremo col presidente federale Gravina. Inviteremo l’Assocalciatori, i presidenti di A interessati e dirigenti internazionali per poi organizzare un tavolo tecnico”.

Intanto la vicepresidente di Lega Pro Cristiana Capotondi vorrebbe che ogni club si dotasse di una figura di riferimento per gli Under 12 ”per studiare e giocare senza perdere opportunità formative”. Consegnata infine la Coppa Disciplina 2017-2018 alla Feralpisalò.

Correlati