Marino frena il Palermo

Marino frena il Palermo

LA SPEZIA – Il Palermo pareggia contro lo Spezia e perde l’occasione di allungare sulle inseguitrici. Al Picco finisce 1-1, con i liguri allenati da Pasquale Marino che per lungo tempo si fanno preferire alla capolista che porta a casa un punto comunque non disprezzabile.

Partita vivace fin dalle prime battute: all’8′ Jajalo impegna Lamanna alla parata in tuffo, tre minuti più tardi è Gyasi a sprecare a tu per tu con Brignoli. I rosanero passano in vantaggio al 25′ con Falletti, che insacca scavalcando Lamanna in uscita con un morbido pallonetto a conclusione di una bella azione orchestrata da Jajalo e Moreo.

Lo Spezia non demorde e dieci minuti dopo conquista il pareggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Bartolomei da fuori area calcia al volo e Capradossi, a pochi metri dalla porta, devia in rete. Nel finale di frazione è Brignoli a salvare i suoi con un doppio intervento sulle conclusioni di Gyasi e Mora.

Nella ripresa, il Palermo prova ad affacciarsi dalle parti di Lamanna cercando di sfruttare le palle inattive senza però mai inquadrare lo specchio della porta, mentre al 39′ è Trajkovski a provarci da fuori area, ma senza fortuna.

Per il Palermo allenato da Stellone arriva il secondo pari consecutivo e il punto numero 31, mentre lo Spezia sale a 22 punti e avvicina la zona play off.

SPEZIA-PALERMO 1-1
Spezia (4-3-3): Lamanna 7; De Col 6.5, Capradossi 7, Giani 6.5, Augello 6.5; Bartolomei 6.5, Ricci 6, Mora 6.5; Vignali 6 (36’st Bastoni sv), Gyasi 7 (42’st Gudjohnsen sv), Pierini 6.5. In panchina: Manfredini, Barone, Crivello, Mastinu, De Francesco, Figoli, Acampora, Bachini. Allenatore: Marino 7.
Palermo (4-4-2): Brignoli 7; Salvi 6.5 (31’st Rispoli sv), Bellusci 6.5, Rajkovic 6, Aleesami 6; Falletti 7, Murawski 6 (21’st Chocev 6), Jajalo 6.5, Trajkovski 6.5; Moreo 6.5, Puscas 5.5 (38’st Embalo sv). In panchina: Avogadri, Pomini, Accardi, Ingegneri, Fiodilino, Szyminski, Pirrello, Haas, Cannavo’. Allenatore: Stellone 6.
Arbitro: Ros di Pordenone 6.
Reti: 25′ pt Falletti, 35′ pt Capradossi.
Note: serata tiepida, terreno ottimo, spettatori 5.609 (105 ospiti). Ammoniti Aleesami, Salvi, Murawski, Bellusci, Gyasi, De Col. Angoli: 5-7. Recupero: 0′; 4′.

Correlati