La Leonzio è Vitale

La Leonzio è Vitale

Vincenzo Vitale salva la Leonzio. Entrato due minuti prima, il diciottenne esterno d’attacco bianconero firma nel recupero la rete pesantissima che vale il pareggio in extremis su un campo difficile come quello della Casertana.

I padroni di casa attaccano in avvio rendendosi pericolosi con Castaldo e sbloccando il risultato con un rasoterra di Padovan.

I lentinesi soffrono e rischiano di subire il raddoppio. Narciso salva su Floro Flores, poi ci prova Castaldo con un tiro a giro fuori di poco.

Nella ripresa i bianconeri provano a combinare qualcosa in più, ma non riescono a rendersi pericolosi sino allo scadere. E’ Vitale, appena entrato, a regalare il pari alla Sicula sfruttando la libertà accordatagli dalla difesa avversaria.

CASERTANA-SICULA LEONZIO 1-1
Casertana (4-3-1-2): Adamonis 6.5; Meola 6, Blondett 5.5, Lorenzini 5.5, Pinna 5.5; Romano 6, Vacca 6, Santoro 6; Floro Flores 6.5 (34′ st Matese); Castaldo 7, Padovan 7. In panchina: Zivkovic, Chiacchio, Muscariello, Longobardo, Moccia. Allenatore: Esposito 6.
Sicula Leonzio (4-3-2-1): Narciso 6; De Rossi 6 (1′ st M. Esposito 6), Aquilanti 6.5, Ferrini 6, Squillace 5.5; Marano 6, G. Esposito 5 (32′ st De Felice sv), D’Angelo 5 (20′ st Russo 6); Gammone 5 (20′ st Cozza 6), Sainz-Maza 5.5 (43′ st Vitale 7); Ripa 6.5. In panchina: Polverino, Brunetti, Talarico, Palermo. Allenatore: Torrente 6.
Arbitro: Moriconi di Roma 6.
Reti: 31′ pt Padovan, 45′ st Vitale.
Note: spettatori 1700 circa. Ammoniti: Blondett, Vacca, M. Esposito, Squillace, Meola. Angoli: 2-2. Recupero: 1′, 5′.

Correlati