Il Siracusa si accontenta

Il Siracusa si accontenta

Un punto tra brividi e rimpianti. Il Siracusa incamera un altro risultato utile dopo la festa nel derby col Catania pareggiando in trasferta contro la Paganese, ultima in classifica.

In campo con quattro novità rispetto alla gara di domenica (Bertolo, Daffara, Del Col e Cognigni, quest’ultimo al debutto da titolare), gli aretusei, costretti a fare i conti con un terreno di gioco in pessime condizioni, partono bene sbloccando il risultato poco prima del quarto d’ora, quando Tiscione raccoglie un appoggio di Cognigni e fa centro con una botta dal limite.

Sfiorato il raddoppio con una conclusione al volo di Cognigni, gli azzurri, complice un errore di Fricano, vengono raggiunti dalla Paganese, in gol con un perentorio colpo di testa di Piana su cross di Nacci.

La squadra di Raciti reclama per un tocco di mano in area di Stendardo e poi deve fare i conti con la crescita dei padroni di casa, che guadagnano fiducia rendendosi pericolosi più volte prima dell’intervallo con Nacci, Stendardo, Capece e ancora Stendardo.

La Paganese insiste nella ripresa. Turati rischia l’autogol e poi impegna Santopadre con un tiro bloccato dal portiere ospite.

Nella fase centrale della seconda frazione entrambe le formazioni hanno un’ottima opportunità per raddoppiare: prima sono i padroni di casa ad andare vicini alla rete con Parigi, il cui tentativo su assist di Cesaretti, viene salvato sulla linea da Di Sabatino, poi tocca a Cognigni rammaricarsi per un mancato tocco in porta da un metro su cross di Palermo.

C’è ancora tempo per un tentativo per parte con Capece e Ott Vale (tiro alto da buona posizione), ma il risultato non cambia.

PAGANESE-SIRACUSA 1-1
Paganese (4-3-1-2): Santopadre 5.5; Tazza 6.5, Piana 7, Stendardo 6.5, Acampora 5.5 (14′ st Perri 6); Capece 6.5, Nacci 6 (27′ st Carotenuto 6), Gaeta 6; Della Morte 5.5 (27′ st Cappiello 5.5); Parigi 6, Cesaretti 5.5. In panchina: Galli, Sapone, Diop, Alberti, Schiavino, Gargiulo. Allenatore: De Sanzo 6.
Siracusa (4-4-2): Crispino 6; Daffara 6.5, Turati 6, Bertolo 6, Bruno 5 (1′ st Di Sabatino 6); Palermo 6, Del Col 6 (14′ st Ott Vale 5.5), Gio. Fricano 5, Tiscione 7 (35′ st Parisi sv); Cognigni 5.5 (35′ st Vazquez sv), Rizzo 5.5 (14′ st Catania 5.5). In panchina: D’Alessandro, Boncaldo, Talamo, Gia. Fricano, Mustacciolo, Russini, Lombardo. Allenatore: Raciti 6.
Arbitro: Repace di Perugia 6.
Reti: 11′ pt Tiscione, 21′ pt Piana.
Note: spettatori 300 circa. Ammoniti: Rizzo, Gio. Fricano. Angoli 3-2. Recupero: 0′, 5′.

Correlati