Siracusa, la serie no prosegue

Siracusa, la serie no prosegue

Terza sconfitta di fila per il Siracusa. La serie negativa degli aretusei prosegue nel posticipo contro la Reggina, che passa al De Simone per 2-0 lasciando i padroni di casa in una situazione critica di classifica.

La squadra di Raciti parte bene impegnando due volte Farroni nei primi dieci minuti con una punizione di Tiscione e un colpo di testa di Souarè. Palermo non sfrutta un’occasione propizia calciando male di sinistro, poi tocca a Crispino disimpegnarsi bene su una botta dalla distanza di Strambelli.

Dopo un buon primo tempo, gli azzurri calano nella ripresa e subiscono l’uno-due ospite. A sbloccare il risultato è Strambelli con uno spiovente dalla zona della bandierina che sorprende Crispino. Il raddoppio, sei minuti dopo, lo realizza Baclet, che deve solo appoggiare in porta un pallone servitogli da Franchini, involatosi sulla destra dalla propria metà campo.

Gli aretusei subiscono il colpo e non riescono a reagire uscendo tra i fischi del proprio pubblico.

SIRACUSA-REGGINA 0-2
Siracusa (4-3-2-1): Crispino 5; Daffara 5.5, Di Sabatino 5.5, Bertolo 5.5, Bruno 5; Palermo 5.5, Ott Vale 6.5 (29′ st Talamo 6), Gio. Fricano 6.5; Souarè 6 (20′ st Cognigni 5.5), Tiscione 6.5 (36′ st Vazquez sv); Catania 6.5. In panchina: D’Alessandro, Boncaldo, Parisi, Gia. Fricano, Lombardo, Del Col, Mustacciolo, Russini, Rizzo. Allenatore: Raciti 5.5
Reggina (4-3-3): Farroni 6; Kirwan 6.5, Conson 6.5, Gasparetto 7, Procopio 5.5; Bellomo 6 (47′ st Marino sv), Zibert 6.5 (47′ pt Salandria 6), Franchini 7; Strambelli 7 (47′ st Solini sv), Baclet 6.5 (36′ st Doumbia sv), Sandomenico 6 (36′ st Tassi sv). In panchina: Confente, Vrdovsek, Pogliano, Redolfi, Seminara, Martiniello, Tulissi. Allenatore: Drago 7.
Arbitro: Paterna di Teramo 6.5
Reti: 16′ st Strambelli, 23′ st Baclet.
Note: spettatori 1.500 circa (una trentina gli ospiti). Ammoniti Bertolo, Baclet, Zibert, Tiscione. Angoli: 5-4. Recupero: 3′, 5′

Correlati