Palermo, corsa contro il tempo

Palermo, corsa contro il tempo

PALERMO – E’ corsa contro il tempo in casa Palermo in vista delle prossime scadenze (pagamento degli stipendi ai giocatori) che in caso di esito negativo porterebbe inevitabilmente a punti di penalizzazione in classifica.

L’amministratore delegato Emanuele Facile continua a trattare con alcuni gruppi americani nella speranza di trovare la cordata giusta per passare la mano.

I tifosi, intanto, continuano a sollecitare l’immediato cambio di proprietà e questa mattina gli ultras della curva nord 12 hanno esposto un nuovo striscione allo stadio indirizzato a Facile: “Vendi la società o guerra sarà”.

Sul piano sportivo c’è mobilitazione in vista dell’anticipo di venerdì sera, il big match contro il Brescia e si attende un sensibile aumento delle presenze allo stadio.

Correlati