“Non ripetiamo il disastro del 1986”

“Non ripetiamo il disastro del 1986”

PALERMO – “Dopo anni di clamorosi annunci ed altrettanto clamorosi abbandoni e fughe di veri e presunti investitori locali, nazionali ed internazionali si fa sempre più necessario un intervento delle massime autorità del calcio, che so già attente rispetto alle vicende del Palermo”.

A lanciare l’ennesimo grido d’allarme sulle vicende societarie del club rosanero è il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. “A suscitare ancora più preoccupazione è il fatto che mentre la squadra continua a giocare un campionato di ottimo livello, senza aver perso il sostegno dei tifosi tornati numerosi al Barbera, le vicende societarie rischiano di vanificare anche i risultati sportivi”.

“Perché non si ripeta il disastro del 1986, confermo il massimo sostegno e la massima disponibilità da parte mia e della città di Palermo in piena sintonia e secondo le indicazioni dei vertici degli organismi sportivi”.

Correlati