Trapani da fermo: Casertana ko

Trapani da fermo: Casertana ko

Una punizione, un rigore e il Trapani sente l’odore della Juve Stabia. Un solo punto di distanza dalla vetta, prima che la capolista scenda in campo con la Cavese.

L’ennesima vittoria casalinga dei granata, stavolta contro la Casertana, è firmata da Taugourdeau ed Evacuo in una partita non brillantissima ma sempre controllata dalla squadra di Italiano. Che passa dopo 15 minuti con una strepitosa punizione all’incrocio. E’ una delle rare occasioni del primo tempo: i campani non stanno a guardare, ma non riescono a spaventare Dini.

Ancora più blanda la ripresa, scossa sempre al quarto d’ora: Evacuo viene steso in area e trasforma con sicurezza il rigore che gli vale il record assoluto di gol in C (164). La Casertana è viva, ma è sempre il Trapani ad andare più vicino al gol: ci provano Corapi e Fedato, ma in entrambi i casi la palla esce di poco e la gara si chiude sul 2-0.

TRAPANI-CASERTANA 2-0
Trapani (4-3-3): Dini 6; Costa Ferreira 6, Scognamillo 6.5 (15′ st Mulè 6), Pagliarulo 6.5 (35′ st Da Silva sv), Lomolino 6 (15′ st Franco 6); Toscano 6.5 (32′ st Aloi 6), Taugourdeau 7, Corapi 6.5; Ferretti 6.5, Evacuo 6.5, Dambros 5 (1′ st Fedato 6). In panchina: Cavalli, Ferrara, Scrugli, Garufo, D’Angelo, Nzola, Mastaj. Allenatore: Italiano 7.
Casertana (3-5-2): Adamonis 5; Blondett 5.5, Lorenzini 5.5, Pascali 5; De Marco 6, Romano 6 (19′ st Cigliano 6), Vacca 5, Santoro 5, Meola 5.5; Castaldo 5.5, Padovan 5.5 (34′ st Genovese sv). In panchina: Zivkovic, Ciriello, Gonzalez, Floro Flores. Allenatore: Esposito-Di Costanzo 5.5.
Arbitro: Zingarelli di Siena 6.5.
Reti: 15′ pt Taugourdeau, 17′ st (rig) Evacuo.
Note: spettatori 3000 circa. Ammoniti: Scognamillo, De Marco, Pascali. Angoli: 1-1. Recupero: 1′, 4′.

Correlati