La Sicula non molla

La Sicula non molla

Vantaggio, rimonta e aggancio. E’ un pareggio ricco di emozioni quello della Sicula Leonzio nel recupero della nona giornata di ritorno col Potenza.

Su un campo non facile, i lentinesi incamerano un buon punto che porta a sette la serie di risultati utili consecutivi lasciandoli a ridosso della zona play off.

Sono i padroni di casa a partire meglio rendendosi pericolosi con Guaita, Piccinni e Genchi, che colpisce l’incrocio dei pali. A trovare il gol è la formazione di Torrente, a segno con un colpo di testa di Laezza sugli sviluppi di un corner.

Il Potenza accusa il colpo tornando a cercare la porta di Pane solo nel finale di tempo con una punizione di Emerson e un tiro di Dettori. Nell’intervallo Raffaele passa dal 3-5-2 a 4-3-3 e raccoglie i frutti del cambio di modulo grazie a due calci piazzati.

Dopo una punizione alta di Dettori e un gran salvataggio di Pane su Longo, arrivano il rigore decretato per un fallo di D’Angelo su Coccia e trasformato da Franca e poi la punizione vincente dello specialista Emerson (proteste bianconere per il fallo di mano fischiato ad Aquilanti).

Mancano solo otto minuti allo scadere, ma la Sicula ha il merito di non arrendersi. Una tenacia premiata dal 2-2 finale, siglata da Russo al 93′ risolvendo una mischia in area grazie a una bella intuizione di Gammone.

POTENZA-SICULA LEONZIO 2-2
Potenza (3-5-2): Breza 5.5; Sales 5 (1′ st Coccia 6.5), Emerson 7, Giosa 5.5; Guaita 6.5 (41′ st Ricci sv), Dettori 6 (41′ st Di Somma sv), Piccinini 5 (1′ st Longo 6.5), Matera 6, Sepe 6; Franca 6.5, Genchi 6.5 (33′ st Bacio Terracino sv). In panchina: Mazzoleni, Ioime, Panico, Casillo, Coppola, Lescano, Murano. Allenatore: Raffaele 6.5
Sicula Leonzio (3-5-2): Pane 6.5; Ferrini sv (10′ pt Petta 6), Laezza 7, Aquilanti 6 (41′ st Vitale sv); De Rossi 5.5, D’Angelo 6.5, Esposito 6 (27′ st Gammone 6), Marano 6.5, Squillace 5.5; Rossetti 5.5 (27′ st Russo 7), Miracoli 5.5. In panchina: Maugeri, Polverino, Milesi, Talarico, Giunta, Palermo, D’Amico. Allenatore: Torrente 6.
Arbitro: Meleleo di Casarano 6.
Reti: 26′ pt Laezza, 19′ st Franca (rig), 37′ st Emerson, 48′ st Russo.
Note: nebbia fitta in avvio, accesi i fari. In tribuna il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli. Spettatori 1.500 circa. Ammoniti Giosa, Esposito, Rossetti, De Rossi, D’Angelo, Russo. Angoli: 4-3 per il Potenza. Recupero: 1′, 6′.

Correlati