Il derby di Vazquez

Il derby di Vazquez

Federico Vazquez è l’uomo derby. La partita del Sicula Trasporti Stadium tra la Leonzio e il Siracusa ha nell’argentino il grande protagonista.

Gli aretusei di Raciti trovano un colpaccio esterno prezioso nella lotta per non retrocedere togliendosi pure la soddisfazione di vincere una sfida assai sentita contro i lentinesi, al secondo stop di fila dopo un periodo decisamente positivo.

Il primo tiro verso la porta è della Leonzio con Megelaitis, ma a sbloccare il risultato è il Siracusa: gran botta di Vazquez dalla distanza sulla quale Pane non arriva.

I lentinesi cercano di reagire subito, reclamano un rigore per una caduta in area di Dubickas e sfiorano il pari in chiusura di primo tempo con D’Angelo, che manca d’un soffio la deviazione sotto misura dopo un colpo di testa di Miracoli.

Anche nella ripresa il primo squillo è bianconero con un colpo di testa di Dubickas che non crea problemi a Crispino e anche in questo caso la replica aretusea è letale. E’ sempre Vazquez a colpire, stavolta con un’inzuccata su cross di Parisi.

Mentre Raciti insiste a lungo sull’undici di partenza, Torrente cambia due volte modulo inserendo prima Russo per Ferrini passando al 4-3-3 e poi Gammone e Rossetti al posto di Dubickas e D’Angelo per un 4-2-4 iperoffensivo: rischio ripagato dal colpo di testa di Miracoli che riapre il match a un quarto d’ora dallo scadere.

La Sicula ci crede, assedia il Siracusa, impegna Crispino con un tiro di Laezza e negli ultimi minuti schiera addirittura la quinta punta buttando nella mischia Vitale, ma gli aretusei reggono grazie anche a un’altra parata di Crispino su Esposito e nel recupero sfiorano addirittura il tris col solito Vazquez.

SICULA LEONZIO-SIRACUSA 1-2
Sicula Leonzio (3-5-2): Pane 5.5; Petta 6, Laezza 6, Ferrini 5.5 (9′ st Russo 6); De Rossi 6.5, D’Angelo 6 (22′ st Gammone 6.5), Megelaitis 6.5 (41′ st Vitale sv), Marano 5.5 (9′ st Esposito 6), Squillace 6.5; Dubickas 6 (22′ st Rossetti 6); Miracoli 7. In panchina: Polverino, Milesi, Talarico, Cozza, D’Amico, Giunta. Allenatore: Torrente 5.5
Siracusa (4-2-3-1): Crispino 6.5; Daffara 6.5, Turati 6.5, Bertolo 6.5 (45′ st Di Sabatino sv), Bruno 6; Palermo 6.5, Ott Vale 6 (44′ st Gio. Fricano sv); Parisi 7, Catania 6 (34′ st Talamo sv), Tiscione 6 (32′ st Del Col 6); Vazquez 7.5. In panchina: D’Alessandro, Boncaldo, Lombardo, Tuninetti, Russini, Cognigni, Rizzo, Souarè. Allenatore: Raciti 6.5.
Arbitro: Sozza di Seregno 5.5.
Reti: 7′ pt e 7′ st Vazquez, 28′ st Miracoli.
Note: spettatori 1600 circa. Ammoniti: Ott Vale, Vazquez, Maran, Squillace. Angoli: 3-4. Recupero: 1′, 4′.

Correlati